ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04022017-165030


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
LUCENTE, SERENA
URN
etd-04022017-165030
Title
La c.d. lista testimoniale nella procedura di ammissione della prova: funzione e criticità
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Bonini, Valentina
Parole chiave
  • diritto alla prova
  • lista testimoniale
  • notificazione
Data inizio appello
19/04/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Dopo un breve excursus storico sull’evoluzione del diritto alla prova, l’elaborato ne fornisce un inquadramento prima costituzionale e poi codicistico. Prendendo le mosse dalle disposizioni contenute negli artt. 465-468 c.p.p., tradizionalmente indicate come “predibattimento”, se ne individuano i limiti cronologici e i profili funzionali, forieri di importanti effetti sulla fase successiva. Particolare attenzione è posta sulle c.d. liste testimoniali e, dunque sulla rivelazione predibattimentale delle prove. Si prende in esame ogni aspetto del contenuto delle liste fino alla facoltà, attribuita alle parti, di chiedere la citazione a prova contraria di testimoni, periti e consulenti tecnici non compresi nella propria lista, oppure di presentarli direttamente al dibattimento per sentirli in relazione alle circostanze indicate nelle liste. Infine, in relazione agli atti di parte si analizzano aspetti specifici della notificazione. In particolare, si fa riferimento alle notificazioni telematiche alla luce delle novità legislative introdotte.
File