ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03312019-133426


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
CREMONI, ILARIA
URN
etd-03312019-133426
Title
"No one knows anything, really. It's all rented, or borrowed". Il gioco dell'intertestualita in "Atonement" e "Nutshell" di Ian McEwan.
Struttura
FILOLOGIA, LETTERATURA E LINGUISTICA
Corso di studi
LETTERATURE E FILOLOGIE EURO - AMERICANE
Commissione
relatore Prof.ssa Ferrari, Roberta
Parole chiave
  • Ian McEwan
  • Letteratura inglese contemporanea
  • Nutshell
  • Atonement
  • Intertestualità
Data inizio appello
29/04/2019;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il presente lavoro ha lo scopo di analizzare due romanzi di Ian McEwan prestando particolare attenzione alla loro dimensione intertestuale. Il primo capitolo introduce lo studio teorico del fenomeno dell’intertestualità, prendendone in esame lo sviluppo a partire dalle prime teorizzazioni fino ad arrivare al suo pieno riconoscimento in ambito critico. Il lavoro prosegue con un’analisi del macrotesto dell’autore, volta a presentare i riferimenti intertestuali oltre alle tematiche fondamentali. I successivi capitoli prendono in esame rispettivamente Atonement e Nutshell. In ciascuno di essi si indaga in maniera approfondita l’intertesto che ha contribuito alla loro creazione. Atonement si è rivelato ricco di riferimenti intertestuali che hanno la funzione di ricostruire l'intera storia del romanzo inglese. Sono rintracciabili allusioni medievali, riferimenti al gotico e al romance, fino ad arrivare alle correnti del modernismo e del postmodernismo. Nutshell, invece, si presenta come un ipotesto del celebre Amleto di Shakespeare. L’opera, rivisitata in chiave contemporanea, ha un narratore insolito rispetto a quelli a cui il lettore è abituato.
File