ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03292017-112820


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
PIU, ERIKA
URN
etd-03292017-112820
Title
I reati informatici tra teoria e prassi applicativa
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Gargani, Alberto
Parole chiave
  • reati informatici
  • provider
  • internet
Data inizio appello
19/04/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
L&#39;avvento di Internet e del web 2.0, in virtù della sua assoluta novità fenomenologica, hanno imposto un nuovo modo di intendere e di rielaborare i diritti e le libertà previste dalla Costituzione.<br>Tuttavia, se da un lato le tecnologie hanno amplificato la portata dei principi costituzionali – quali la libertà di manifestazione del pensiero – dall&#39;altro, hanno portato alcuni Paesi, intolleranti alla tecnologia, ad ergere &#39;muri virtuali&#39; al posto di quelli di pietra, impedendo ai cittadini l&#39;accesso a parte della Rete globale.<br>Lo sviluppo della tecnologia ha favorito l&#39;agire individuale e ciò ha contribuito a rendere protagonista indiscusso l&#39;utente – chiunque, infatti, può rendere pubbliche opinioni ovvero creare e gestire un sito web – e reso la Rete la «forma di comunicazione più partecipativa che sia mai stata finora realizzata».<br><br><br>The advent of the Internet and Web 2.0, by virtue of its novelty phenomenological, have imposed a new way of understanding and to rework the rights and freedoms provided by the Constitution.<br>However, if one side technologies have amplified the scope of constitutional principles - like freedom of expression - the other, they have led some countries intolerant of technology, to erect &#39;virtual walls&#39; in place of the stone, preventing citizens access to the global network.<br>The development of technology has encouraged the individual to act and this has helped to make undisputed star of the user - anyone, in fact, can make public opinions that create and manage a website - and made the network the &#34;form of participative communication It has ever been realized up to now.&#34;
File