ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03292012-162353


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
BONADUCE, PIERPAOLO
URN
etd-03292012-162353
Title
Modellazione parametrica e analisi CFD dello scafo di un catamarano di Coppa America
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA AEROSPAZIALE
Commissione
relatore Ing. Maganzi, Marco
relatore Ing. Lenzi, Alessio
relatore Prof. Lombardi, Giovanni
Parole chiave
  • parametrizzazione
  • coppa america
  • catamarano
  • scafo
Data inizio appello
16/04/2012;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
16/04/2052
Riassunto analitico
Obbiettivo del presente lavoro è quello di definire una procedura per la parametrizzazione<br>e la valutazione delle prestazioni fluidodinamiche dello scafo di un catamarano<br>di classe AC72 utilizzato per le regate di Coppa America.<br>Esso si pone all’interno di una più ampia trattazione riguardante l’ottimizzazione<br>fluidodinamica numerica dell’intero natante.<br>La definizione e successiva analisi dello scafo sono richieste a partire da una serie<br>di vincoli geometrici e ponderali dovuti al regolamento di regata per la particolare<br>classe di gara assegnata, e da una serie di proprietà geometriche e fluidodinamiche<br>derivanti dalle esigenze operative del particolare oggetto di studio.<br>Il software adottato per la modellazione e per la parametrizzazione dello scafo è<br>CATIA R V5R19 della Dessault Systemes.<br>In ambiente MATLAB è stato sviluppato un codice che permettesse di variare<br>la configurazione di riferimento in maniera congrua con la specifica e in grado di<br>interagire con il precedente software in modo da aggiornare la geometria e le caratteristiche<br>dello scafo.<br>Per l’analisi fluidodinamica è stato invece scelto il software STAR-CCM+ R 4.04.011<br>della CD-adapco. In un primo momento si è realizzata un’analisi di sensibilità dei<br>risultati in funzione della discretizzazione del dominio di calcolo e successivamente<br>sono state effettuate simulazioni numeriche per alcune configurazioni di prova che<br>hanno permesso di tracciare curve delle prestazioni dello scafo in funzione della<br>velocità d’avanzamento dello stesso.<br><br>
File