ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03282017-121252


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
GABBIANO, SONIA
URN
etd-03282017-121252
Title
E-Commerce and Online Dispute Resolution
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Calamia, Antonio Marcello
Parole chiave
  • Online
  • Dispute
  • Resolution
  • ODR
  • E-Commerce
  • commerce
  • transaction
  • Mediation
  • Trust
  • Mediator
  • Consumer
Data inizio appello
19/04/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il presente lavoro, dedicato al fenomeno dell’Online Dispute Resolution (ODR), ha come obiettivo quello di ripercorrere l’evoluzione di questo strumento, analizzarne la situazione attuale, ed immaginarne possibili evoluzioni, nell’auspicio che il Cyberspazio possa divenire per gli operatori del diritto uno spazio privilegiato (o addirittura l’unico spazio), per la risoluzione delle controversie che in esso possono generarsi.<br>Dall’analisi effettuata è emerso come i tradizionali strumenti di composizione giudiziaria delle controversie si dimostrino spesso inadeguati in relazione alla risoluzione di dispute generatesi nello spazio del commercio elettronico. Queste ultime, infatti, coinvolgono, il più delle volte, piccoli importi e necessitano pertanto di procedure rapide, poco costose, e che siano in grado di offrire soluzioni anche innovative.<br><br>Le controversie generate online, possono altresì coinvolgere soggetti appartenenti a stati diversi e sottoposti pertanto a diverse giurisdizioni. <br>In relazione a casi simili, la difficoltà risiede nell’individuare chi abbia la competenza e la giurisdizione nel caso concreto.<br>I tradizionali principi del diritto internazionale privato e processuale, che forniscono soluzione ai problemi di conflitto tra leggi di ordinamenti diversi e tra giurisdizioni, storicamente elaborati pensando ad un determinato spazio fisico e territoriale, si dimostrano insufficienti se applicati ad atti e comportamenti appartenenti ad uno spazio virtuale.<br>Lo scopo di questo elaborato è appunto quello di dimostrare come invece la composizione delle controversie per vie elettroniche adeguate si presenti come la soluzione più naturale nell’ambito del commercio elettronico, consentendo di superare problemi connessi alla non-territorialità e delocalizzazione, ed offrendo, in ultima analisi, una più rapida ed efficace alternativa ai tradizionali metodi di composizione giudiziaria delle controversie.<br>Verrà infine analizzata la regolamentazione dell’ODR vigente in ambito comunitario, con particolare riguardo all’introduzione della Piattaforma Europea per la Risoluzione delle Controversie Online, descrivendone il suo funzionamento, ed esaminandone le criticità, ed i possibili sviluppi.<br><br>
File