ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03282017-111610


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
TOSCHI, GIACOMO ELIA
URN
etd-03282017-111610
Title
L'evoluzione del lavoro parasubordinato dopo il decreto legislativo numero 81 del 2015
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Mariani, Michele
Parole chiave
  • collaborazioni etero-organizzate
  • collaborazioni coordinate e continuative
  • Jobs Act
  • collaborazioni organizzate dal committente
  • d.lgs. n. 81/2015
  • lavoro parasubordinato
  • parasubordinazione
  • etero-organizzazione
Data inizio appello
19/04/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La figura della parasubordinazione è, da sempre, un’ambigua forma di lavoro posta in una sorta di “zona grigia” tra autonomia e subordinazione, più volte oggetto di attenzione da parte del legislatore come accaduto, di recente, con il d.lgs. n. 81/2015, emanato in ossequio alla l. n. 183/2014 rubricata “Deleghe al Governo in materia di riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il lavoro e delle politiche attive, nonché&#39; in materia di riordino della disciplina dei rapporti di lavoro e dell’attività ispettiva e di tutela e conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro”, che si colloca nell’area delle riforme in ambito lavoristico volute dal Governo Renzi.<br>La seguente tesi si sviluppa partendo dalle origini del lavoro parasubordinato, procedendo poi nell’analisi dei diversi tentativi legislativi di regolamentare tale figura fino ad arrivare al suddetto decreto legislativo numero 81/2015. Con tale intervento il legislatore ha infatti tentato di razionalizzare la disciplina di questi rapporti di lavoro al fine di reprimerne, una volta per tutte, l’eventuale utilizzo elusivo della disciplina della subordinazione.
File