ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03272006-112806


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
D'Elia, Gabriele
email address
gabrieledelia@hotmail.com
URN
etd-03272006-112806
Title
Processi e tecnologie per la riduzione dell’impatto ambientale dell’industria conciaria
Settore scientifico disciplinare
ING-IND/27
Corso di studi
INGEGNERIA CHIMICA E DEI MATERIALI
Supervisors
relatore Prof.ssa Vitolo, Sandra
relatore Prof. Zanelli, Severino
relatore Ing. Seggiani, Maurizia
relatore Prof. Tartarelli, Roberto
Parole chiave
  • impatto ambientale
  • depilazione
  • concia
  • processi a membrana
Data inizio appello
13/06/2006;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Per rafforzare in termini di competitività il settore conciario è oggi necessario più che mai favorire l’introduzione e la diffusione di tecnologie economicamente sostenibili, mature e a basso impatto ambientale che permettano al settore di misurarsi con mercati in crescita come quello cinese e indiano.
L’industria conciaria è caratterizzata da un elevato impatto ambientale, non solo in termini di carico e concentrazione dei classici inquinanti nelle acque di scarico, ma anche per ciò che riguarda le emissioni gassose (solventi organici e H2S), nonché relativamente ai rifiuti e sottoprodotti del ciclo di lavorazione (presenza di cromo nei fanghi di depurazione e negli scarti solidi della lavorazione, alta concentrazione salina in alcuni sottoprodotti che ne pregiudica sia lo smaltimento sia un eventuale impiego in altri settori).
Il dottorato si inserisce nel contesto produttivo conciario, molto importante per la Provincia di Pisa, con l’obiettivo principale di intervenire mediante soluzioni di processo e innovazioni tecnologiche in quei punti della filiera produttiva più critici dal punto di vista di impatto ambientale.
La ricerca, portata avanti in collaborazione con il PO.TE.CO (Polo Tecnologico Conciario), è stata focalizzata su tre aspetti:
- lo sviluppo di un processo di depilazione delle pelli innovativo e a basso impatto ambientale eseguito in ambiente ossidante;
- la valorizzazione e il riutilizzo di scarti di lavorazione;
- il trattamento di acque reflue civili mediante tecnologia a membrana al fine di un loro riutilizzo come acqua di processo nel ciclo conciario.

File