ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03262015-174652


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
FAVILLI, ELENA
URN
etd-03262015-174652
Title
Potenziale di cambiamento di reti innovative operanti nel campo delle produzioni animali: un'analisi nel contesto europeo
Settore scientifico disciplinare
AGR/01
Corso di studi
SCIENZE AGRARIE E VETERINARIE
Commissione
tutor Prof. Di Iacovo, Francesco
Parole chiave
  • reti di innovazione
  • agricoltura sostenibile
  • boundary objects
  • transizione per la sostenibilità
  • assistenza tecnica
Data inizio appello
31/03/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La questione della sostenibilità dei sistemi agro-zootecnici e le modalità attraverso cui realizzare un percorso di transizione in tale direzione è oggetto di un crescente interesse sia per il mondo accademico sia per quello degli operatori del settore. L’obiettivo di questa tesi va nella direzione di analizzare le strategie di supporto all’innovazione per la sostenibilità nel settore agro-zootecnico e veterinario, al fine di individuare dei metodi per l’organizzazione del sistema dell’assistenza tecnica rispondente alle sfide e alle crisi che il settore si trova ad affrontare.<br>In questa tesi si propone un approccio di rete allo studio delle innovazioni per la sostenibilità, che considera l’integrazione di competenze e abilità e la co-creazione di conoscenza provenienti da diversi ambiti di attività (scientifico, tecnico, operativo) come presupposti per la definizione di strategie di azione per affrontare le sfide del settore agro-zootecnico. <br>Con input teorici provenienti dalla multilevel-perspective on socio-technical transition e dalla teoria dei boundary objects è stato predisposto un quadro per l’analisi di due casi di studio di reti di innovazione – il Consorzio Vacche Rosse e la rete di produttori di Razza Rossa Reggiana e l’Associazione Crisoperla) - al fine di comprenderne l’organizzazione, il funzionamento e quali elementi di supporto (tecnico, economico) sono stati efficaci nel facilitare i rispettivi percorsi di transizione.<br>L’analisi dei casi di studio ha consentito di mettere in evidenza l’importanza dell’azione collettiva attorno ad un comune obiettivo al fine di realizzare pratiche agricole e zootecniche sostenibili; inoltre, la presenza di boundary objects e l’attività di alcuni attori (o gruppi di attori) si sono rivelati elementi chiave per il successo delle due iniziative.<br>Quanto emerso consente di porre l’attenzione sull’opportunità di indirizzare il sistema di assistenza tecnica in agricoltura verso metodi di supporto che agevolino la cooperazione fra aziende e che facilitino l’azione verso comuni obiettivi di sostenibilità di aziende agricole, università e amministrazioni pubbliche.<br>
File