ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03252015-095456


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
BARGAGNA, CAROLINA
URN
etd-03252015-095456
Title
Lo "strano caso" del provvedimento di espulsione dello straniero irregolare in stato di detenzione
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Dott. Bresciani, Luca
Parole chiave
  • espulsione
  • misura alternativa
  • straniero irregolare
Data inizio appello
13/04/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La misura alternativa dell&#39;espulsione è un istituto alquanto anomalo di diritto penitenziario. Solitamente, tali misure perseguono la funzione rieducativa prevista Costituzionalmente dall&#39;articolo 27 attraverso attività e prescrizioni strettamente risocializzanti, finalizzate alla correzione del reo e al suo recupero. L&#39;espulsione, nata come istituto amministrativo, nel momento in cui viene applicata al reo, viene a scontrarsi con quelle che dovrebbero esser le funzioni della pena, esaltandone solamente il carattere afflittivo. Il detenuto straniero irregolare, difatti, si viene visto applicare un trattamento completamente diverso dagli altri detenuti, anche stranieri, ma regolari o non extracomunitari. Attraverso l&#39;analisi della nascita dell&#39;istituto in ambito amministrativo, i vari approcci politici alla figura dell&#39;immigrato irregolare e in seguito attraverso l&#39;analisi della misura alternativa dell&#39;espulsione nello specifico, mi sono soffermata a riflettere sulle effettive conseguenze derivanti dall&#39;applicazione di questo istituto in ambito penitenziario nei confronti del detenuto destinatario di tale provvedimento. <br>
File