logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-03232023-133503


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
GRONCHI, LORENZO MARIA
URN
etd-03232023-133503
Thesis title
La quota dei legittimari: riflessioni sul principio di intangibilità della legittima
Department
GIURISPRUDENZA
Course of study
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Prof. Pardini, Stefano
Keywords
  • succession of legitimates
  • principle of intangibility.
  • principio di intangibilità. Succession
  • quota di riserva
  • quota di legittima
  • successione dei legittimari
  • Successione
  • reserved share
Graduation session start date
17/04/2023
Availability
Withheld
Release date
17/04/2093
Summary
Il Lavoro svolto esamina uno degli aspetti principali e fondamentali della successione c.d. necessaria, di quei determinati soggetti, c.d. legittimari, cui l'ordinamento riserva una specifica disciplina all'interno della più generale materia delle successioni mortis causa. In particolare l'aspetto, dal punto di vista dogmatico su cui la mia tesi si è soffermata maggiormente è il c.d. principio di intangibilità della legittima. Questo principio, che la dottrina tradizionale ha da sempre considerato come un pilastro, un baluardo a difesa e tutela della categoria dei legittimari, viene nel mio lavoro analizzato e sviscerato, sia da un punto di vista puramente basato sui riferimenti normativi vigenti, sia successivamente provando a fornire una rilettura attuale dello stesso. Infatti, questa nuova prospettiva con cui si potrebbe provare a rileggere determinati principi alla base della successione necessaria, viene, attualmente, sostenuta e proposta dagli studiosi più attenti alle nuove esigenze sociali che sono emerse negli ultimi decenni. Per giungere ad analizzare e sviluppare queste concezioni, nel mio lavoro, sono stati necessari, quantomeno per cercare di offrire una visione completa e preparatoria al tema centrale della tesi, i primi tre capitoli. Col primo, ho passato in rassegna, cercando anche di operare una soluzione di sintesi, senza omettere, e di semplificazione, senza alterare, i passaggi principali del percorso storico evolutivo che hanno portato la quota di legittima, dal diritto romano ai giorni nostri. Successivamente è stato necessario uno studio sulla posizione giuridica del legittimario. Tale tema, essendo stato di vasto interesse per la migliore dottrina, non solo attuale ma anche c.d. classica, è stato da me studiato e riportato all'interno della tesi, dopo aver selezionato quelle che ad avviso non solo mio, sono le migliori e più accreditate teorie. Tra queste, successivamente, ho offerto il mio pensiero, su quale credo debba essere seguita. Infine come ultimo capitolo preparatorio-propedeutico, ho analizzato nello specifico la quota di legittima, sia dal profilo dei problemi e delle rilevanze pratiche, sia dal profilo maggiormente teorico. In conclusione l'ultimo capitolo, nonché il principale si concentra sul principio di intangibilità della legittima.
File