ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03232016-093713


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
NASO, GIULIA
URN
etd-03232016-093713
Title
L'adozione internazionale nella dimensione interna e in prospettiva europea. La questione dell'adozione da parte del single.
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Prof.ssa Favilli, Chiara
Parole chiave
  • minori
  • single
  • convenzioni
Data inizio appello
18/04/2016;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Il tema che ho deciso di trattare nella mia tesi è quello dell’adozione Internazionale e dei vari profili che ruotano intorno ad essa; nello specifico prenderò in esame la normativa sovranazionale, europea e nazionale in materia, analizzerò i protagonisti coinvolti nell'iter adottivo, dal minore agli Enti, fino al ruolo dei genitori adottivi e quello dei servizi socio-assistenziali nella fase post adozione.
Il motivo principale per cui ho deciso di affrontare tale argomento è principalmente la curiosità di scoprire come si svolge, tappa per tappa, il percorso adottivo e quale sia il trattamento a cui è sottoposto il minore, prendendo come riferimento un bambino che proviene da una cultura e da un’ideologia socio-culturale in molti casi completamente diversa dal Paese in cui trova accoglienza.
Ho deciso quindi, dopo una panoramica generale degli istituti fondamentali dell’adozione internazionale, di concentrarmi proprio sulle problematiche che riguardano l’istanza di adozione di una persona singola, oppure di un single omosessuale o ancora il caso di una coppia omosessuale. Sarà interessante capire come la legislazione italiana affronta queste situazioni particolari e quali siano le innovazioni della normativa in materia.
Sul tema ho deciso di analizzare anche le principali sentenze della Corte Europea dei diritti dell’uomo che si è espressa su diversi fronti nell'ambito della violazione degli articoli della CEDU; tutto questo affinché sia più agevole capire in che modo, a livello europeo, e anche sovranazionale, queste ipotesi particolari siano disciplinate dai vari Paesi, quale sia la loro normativa di riferimento e di conseguenza comprendere l’esigenza, sempre più stringente, dell’Italia di uniformarsi alla legislazione europea nel progressivo cammino di attuazione dei diritti civili.

Senza mai perdere di vista il vero protagonista della vicenda adottiva, cercherò di valutare in che modo il suo diritto primario a crescere in un ambiente familiare idoneo per lo sviluppo della sua personalità e per l’acquisizione della miglior educazione possibile, sia garantito in presenza di organi e normative differenti e, oggi sempre di più, all'interno di famiglie “nuove”.
File