ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03222018-191012


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BACHERINI, ALICE
URN
etd-03222018-191012
Title
Disturbo dello Spettro Autistico in toddlers: differenze di genere nei profili di comportamento adattivo
Struttura
PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
Corso di studi
PSICOLOGIA CLINICA E DELLA SALUTE
Commissione
relatore Balboni, Giulia
Parole chiave
  • toddlers
  • Vineland-II
  • differenze di genere
  • disturbo dello spettro autistico
  • comportamento adattivo
Data inizio appello
16/04/2018;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
16/04/2021
Riassunto analitico
Il comportamento adattivo di individui con ASD di varia età e livello cognitivo risulta inferiore rispetto a quello di pari senza disturbo e diverso in base al genere. In questo studio sono state indagate le differenze di genere nei punteggi di comportamento adattivo nelle Vineland-II, nelle relazioni fra comportamento adattivo, gravità sintomatologica misurata nelle dimensioni generali e specifiche dell’ADOS-2 e livello cognitivo valutato con le Griffiths, nei profili di comportamento adattivo di 112 toddlers (dai 18 ai 36 mesi di età) con ASD a basso funzionamento maschi e femmine appaiati per le variabili socio-anagrafiche, livello cognitivo e gravità di sintomatologia autistica.<br>Dalle analisi della varianza (ANOVA) sono emerse differenze statisticamente significative tra maschi e femmine esclusivamente nel dominio Abilità del vivere quotidiano e nel subdominio Comunità, in entrambi i casi a sfavore delle femmine. Dall’analisi dei coefficienti di correlazione di Pearson sono emerse sia nei maschi che nelle femmine correlazioni negative significative tra il comportamento adattivo e la gravità sintomatologica dell’Affetto Sociale (CSS-SA) ma non con quella del Comportamento ristretto e ripetitivo (CSS-RRB); correlazioni positive significative tra comportamento adattivo e funzionamento cognitivo. Le analisi della varianza multivariata (MANOVA) con domini e subdomini Vineland-II come variabili indipendenti, punteggi ponderati di scale e subscale Vineland-II come variabili dipendenti, CSS-SA e Totale Grezzo GMDS come variabili covariate, hanno rilevato che sia nei maschi che nelle femmine né la gravità sintomatologica socio-affettiva né il livello cognitivo influenzano i punteggi di comportamento adattivo, ad eccezione dei subdomini Ricezione ed Espressione nelle bambine. Dai confronti post hoc è emerso lo stesso profilo di comportamento adattivo nei maschi e nelle femmine: Comunicazione &lt; Abilità del vivere quotidiano, Socializzazione &lt; Abilità motorie. Allo stesso modo, non sono emerse differenze nei profili dei subdomini di maschi e femmine, ad eccezione di quelli relativi al dominio Abilità del vivere quotidiano che è emerso Personale &lt; Domestico, Comunità nei maschi e Personale &lt; Comunità &lt; Domestico nelle femmine. <br>
File