ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03212019-224928


Thesis type
Tesi di specializzazione (2 anni)
Author
MILANO, RAFFAELLA
URN
etd-03212019-224928
Title
L'Alta Val d'Agri (PZ) nella Preistoria e Protostoria: forme del popolamento e contesto crono-culturale
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
BENI ARCHEOLOGICI
Supervisors
relatore Prof.ssa Radi, Giovanna
Parole chiave
  • analisi spaziale
  • GIS
  • protostoria
  • preistoria
  • popolamento antico
  • Val d'Agri
Data inizio appello
12/04/2019;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
12/04/2089
Riassunto analitico
Lo scopo di questo lavoro è presentare un quadro del popolamento del territorio dell'Alta Val d'Agri (Basilicata) in età preistorica e protostorica.
La ricerca è stata affrontata partendo da un censimento bibliografico di tutti i dati archeologici. Le informazioni così acquisite attraverso lo studio dell'edito sono state raccolte e organizzate all'interno di un database appositamente progettato, attraverso il quale si è proceduto alla schedatura di tutti i siti. La necessità di visualizzare i dati archeologici nella loro componente spaziale ha poi indotto alla creazione di una piattaforma GIS, che ha fornito un utile contributo alla comprensione delle dinamiche insediative. Alla schedatura dei siti e all'analisi spaziale è stato affiancato lo studio delle produzioni ceramiche provenienti da tre contesti neolitici, allo scopo di precisarne la cronologia e di proporre delle linee interpretative sulla neolitizzazione dell'area.
La prima parte dell'elaborato è dedicata alla descrizione del territorio dal punto di vista degli aspetti geografici e geomorfologici. Viene poi presentata una sintesi della storia delle ricerche, con particolare riferimento alla tipologia di indagini effettuate, alla quale segue un quadro sull'attuale stato delle conoscenze in riferimento ai periodi considerati. Dopo aver illustrato la metodologia applicata e gli strumenti di analisi utilizzati, si espongono infine i risultati ottenuti e si propone un inquadramento crono-culturale degli insediamenti all'interno del panorama regionale.
File