ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03202017-180049


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
RICCIO, GAETANO
URN
etd-03202017-180049
Title
Autorità amministrative indipendenti come modello di amministrazione sui generis.Excursus sulle principali figure di AAI,con particolare riferimento all' ANAC.
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof.ssa Azzena, Luisa
Parole chiave
  • indipendenza (indipendence)
  • principali figure (main figures)
  • Autorità amministrative indipendenti
  • modello di amministrazione (administration model)
  • sui generis
  • advocacy
  • ANAC (National Anticorruption Authority)
  • expertise
  • appalti pubblici (public procurement)
  • trasparenza (trasparency)
  • anticorruzione (anticorruption)
  • relazioni internazionali(international relations)
  • Authorities
Data inizio appello
19/04/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il presente lavoro consiste nella disamina delle Autorità amministrative indipendenti, però sotto un’angolatura del tutto peculiare: configurabilità delle autorità amministrative indipendenti come potenziale modello di amministrazione sui generis.<br>La trattazione è suddivisa in quattro capitoli: il primo capitolo è relativo al carattere peculiare della nozione, poi, alle caratteristiche proprie delle Autorità, con tutte le problematiche ad esse connesse, ed infine, alla problematica del collocazione istituzionale e alla natura delle Autorità stesse.<br>Nel secondo, invece, vengono delineati, anzitutto, il contesto storico, in cui si è assistito alla nascita delle Autorità, con un immancabile riferimento all&#39;influsso esercitato in tale contesto dal diritto dell’Unione Europea, poi una possibile classificazione delle principali figure di AAI (Autorità amministrative indipendenti), con un breve riferimento alla problematica relativa al coordinamento delle Autorità di settore.<br>Infine, il terzo e quarto capitolo sono incentrati sulla disamina della &#34;nuova&#34; ANAC (Autorità nazionale anticorruzione): specificamente, il terzo capitolo tratta temi più generali: cioè in che termini parlare di &#34;nuova&#34; Autorità nazionale anticorruzione, le caratteristiche di quest’ultima,la descrizione del Piano di riordino ed, i poteri sanzionatori trasferiti all&#39;ANAC; il quarto capitolo, invece, tratta di temi più specifici: disamina delle funzioni trasferite all&#39;ANAC in materia di prevenzione della corruzione e di trasparenza e dell’incisivo peso dell’Autorità in due settori molto importanti: la nuova disciplina dei contratti pubblici,il primo, e le relazioni internazionali,il secondo.<br>A seguire poi, in ordine, le conclusioni, che illustrano quanto è stato fatto e il risultato ottenuto, la bibliografia, giurisprudenza e sitografia.<br><br><br>The present work consists in the examination of Independent administrative authorities, but under a totally peculiar angle: configurability of the independent administrative authorities as a potential model of administration sui generis.<br>The treatment is divided in four chapters: the first chapter is related to the peculiar character of the notion, then, to the characteristics of the Authority, with all the issues related to them, and, finally, to the issue of institutional collocation and nature of such Authorities.<br>In the second chapter, instead, are outlined, first of all, the historical context in which there was the birth of the Authority, with an inevitable reference to the influence in this context by the European Union law, then, a possible classification of the main figures of AAI(Indipendent administrative authorities), with a brief reference to the problem of the coordination of sector Authorities.<br>Finally, the third and fourth chapters are focused on the analysis of the &#34;new&#34; ANAC (National Anticorruption Authority): specifically, the third chapter deals more general themes: that is, in what terms to speak of &#34;new&#34; national anti-corruption Authority, the characteristics of the latter, the description of the reorganization Plan,and sanctioning powers transferred to the ANAC; the fourth chapter, instead, deals more specific themes: examination of the transferred functions to the ANAC, in the field of prevention of corruption and of transparency, and incisive weight of Authority in two very important sectors: the new rules for public contracts,the first,and international relations,the second.<br>To follow then, in order, the conclusions,which illustrate what has been done and the obtained result, the bibliography, jurisprudence and sitography.<br>
File