ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03192014-101120


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
BEELI, CLAUDIA
URN
etd-03192014-101120
Title
RUOLO DEL GIUDICE E POTERI DELLE PARTI NELLE DINAMICHE DEL GIUDIZIO ABBREVIATO
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Bonini, Valentina
Parole chiave
  • rito abbreviato
  • poteri probatori
  • ruolo giudice
Data inizio appello
07/04/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il lavoro è dedicato, in particolare, agli strumenti probatori delle parti e del giudice nel rito abbreviato. Verrà affrontata l’integrazione probatoria su iniziativa dell’imputato, la valutazione di essa da parte del giudice, gli effetti e i rimedi del rigetto erroneo della domanda, le conseguenze della mancata assunzione della prova già ammessa. Verrà esaminato il diritto alla controprova del pubblico ministero e il potere di integrazione probatoria su iniziativa del giudice, specificando il carattere residuale e sussidiario, sottolineato dalla giurisprudenza di legittimità, dalla dottrina e nei progetti di riforma del codice di procedura penale. Verranno messe in evidenza le differenze tra il rito abbreviato italiano e il summary trial. Infine da una valutazione dei dati statistici approvati dal Ministro della giustizia verrà dimostrato come il potere di assunzione delle prove d’ufficio non sia disincentivante per la richiesta del rito speciale.
File