ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03172020-120158


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
RAGONI, GIADA
URN
etd-03172020-120158
Title
"La rappresentazione dello sfacelo di un mondo come metafora di un'era premoderna" Da Othello a Filming Othello, Orson Welles rilegge William Shakespeare
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
STORIA E FORME DELLE ARTI VISIVE, DELLO SPETTACOLO E DEI NUOVI MEDIA
Supervisors
relatore Prof. Ambrosini, Maurizio
correlatore Prof.ssa Soncini, Sara
Parole chiave
  • Otello
  • Othello
  • Macbeth
  • Falstaff
  • Bazin
  • Jorgens
  • cinema
  • Welles
Data inizio appello
27/04/2020;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
27/04/2060
Riassunto analitico
Lo scopo di questo lavoro è di tracciare una biografia accurata di Orson Welles e della sua carriera come regista, cercando di soffermarsi in maniera più approfondita su quelle che sono le sue caratteristiche stilistiche e i grandi temi da lui affrontati. Dopo questa prima fase di analisi e ricerca, ci si concentrerà in maniera più approfondita sulla filmografia shakespeariana di Orson Welles per poi analizzare dettagliatamente il suo film Othello e il documentario Filming Othello, prodotto per la televisione tedesca.
Del documentario esiste solo una versione in lingua originale (inglese) e, negli anni, non è mai stata rilasciata una versione doppiata in italiano. Esiste tuttavia una versione con voice over, disponibile alla Cineteca di Bologna.
Partendo quindi da una trascrizione dei dialoghi e delle battute del documentario (transcript) disponibile open source on line, ho provveduto a creare dei sottotitoli del film grazie alla traduzione e alla sincronizzazione dei dialoghi restituendo una versione in formato .srt . Questo formato è supportato dalla maggior parte dei programmi multimediali per poter incorporare automaticamente il file di testo al filmato e mostrare a schermo i sottotitoli con il timing corretto.

Una parte di questo lavoro sarà quindi dedicata a un’analisi delle scelte che sono state fatte in fase di traduzione e al tipo di supporto informatico utilizzato durante il progetto. Verranno inoltre spiegati i procedimenti tecnici e verranno elencate le linee guide che sono state seguite per ottimizzare l’esperienza di visione di un filmato sottotitolato in italiano.


Per la parte che riguarda la resa cinematografica delle opere shakespeariane da parte di Orson Welles, si farà riferimento a due critici in particolare: Andrè Bazin e Jack J. Jorgens. Si è scelto di seguire questa linea in quanto durante il documentario Filming Othello Orson Welles, nella prima parte del film, fa esplicito riferimento alle figure di queste due persone. Pertanto, piuttosto che affrontare la questione in chiave cronologica o moderna, si è deciso di approfondire la visione proposta dal regista.
File