logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-03152022-081005


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
BELLI, LISA
URN
etd-03152022-081005
Thesis title
LATTOSIO NEI FARMACI: UTILIZZI E POSSIBILI SOSTITUZIONI. FOCUS SUL RUOLO DEL FARMACISTA IN RELAZIONE AL PAZIENTE INTOLLERANTE AL LATTOSIO.
Department
FARMACIA
Course of study
CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE
Supervisors
relatore Prof.ssa Zambito, Ylenia
correlatore Dott.ssa Facioni, Maria Sole
Keywords
  • lattosio
  • lactose
  • Ellefree
  • lattosio come eccipiente
  • lactose as excipient
  • sostituzione
  • replacement
  • normativa eccipienti
  • excipients regulation
Graduation session start date
06/04/2022
Availability
Full
Summary
Il lattosio è l’eccipiente maggiormente usato nei farmaci per uso orale perché inerte, non tossico e con un basso costo. Ha inoltre ottime capacità di miscelazione, scorrimento e compressione che lo rendono ottimo da usare in produzione.
Esso però è responsabile di disturbi in soggetti che presentano deficit di lattasi.
Per dimostrare ciò sono stati creati, in collaborazione con l’azienda Ellefree srl, due questionari, inviati uno ai soggetti intolleranti, l’altro ai farmacisti. Dai questionari è stato possibile valutare la facilità con cui si individuano i famaci contenenti il lattosio e quelli che ne sono privi. L’associazione AILI ha inoltre collaborato alla loro diffusione: 1147 risposte di pazienti intolleranti e 168 farmacisti. Mediante un approfondimento diretto con AIFA ed EMA è stato possibile approfondire le normative vigenti sull’utilizzo del lattosio, la sua sostituzione e la mancanza di un simbolo identificativo che ne comunichi chiaramente l’assenza. Infine, attraverso un’analisi di “casi-studio” è stata effettuata una comparazione dei farmaci con e senza lattosio, attraverso la banca dati AIFA. Tutto ciò al fine di promuovere soluzioni migliorative nella cura dei latto-intolleranti.

Lactose is the most commonly used excipient in oral medications because it's inert, non-toxic and low cost. It also has excellent mixing, flow and compression properties which make it excellent to be used in production.
However, it is responsible for disorders in subjects with lactase deficiency.
In collaboration with the company Ellefree srl, two questionnaires were created, one sent to intolerant subjects, the other to pharmacists. From the questionnaires it was possible to evaluate how easy it's to identify medicines containing lactose and those that are free of it. Through a direct study with AIFA and EMA it was possible to deepen the current regulations on the use of lactose, its replacement and the lack of an identifying symbol. Finally, through an analysis of "case-studies" was made a comparison of drugs with and without lactose. All this in order to promote better solutions in the treatment of lacto-intolerant people.
File