ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03122019-111304


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
LUCCHESI, MARTA
URN
etd-03122019-111304
Title
Tra vita e morte: il paziente e le sue scelte esistenziali
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. De Francesco, Giovannangelo
Parole chiave
  • disposizioni anticipate di trattamento
  • suicidio
  • autodeterminazione
  • istigazione
  • omicidio del consenziente
Data inizio appello
10/04/2019;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
L'elaborato analizza, in prima battuta, due fattispecie di reato disciplinate all'interno del nostro codice penale, rispettivamente il reato di omicidio del consenziente ex articolo 579 c.p. e il reato di istigazione o aiuto al suicidio ex articolo 580 c.p. in quanto entrambe si pongono il fine di tutelare il bene ad esse sotteso, il bene vita, considerato un bene indisponibile all'interno del nostro ordinamento.
Successivamente, il focus si sposta sul versante giurisprudenziale e sull'esame degli sviluppi e degli iter percorsi dalle Corti nazionali ed europee in materia, attraverso la lettura delle decisioni ritenute le più rilevanti: la loro opera infatti risulterà essere di grande impulso, innovativa, capace di indagare una materia eticamente connotata e capace di dettare le basi per un futuro sviluppo. A livello nazionale, soltanto alla fine dell'anno 2017, viene promulgata la Legge n. 219 recante "Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento", il cui testo si pone l'obiettivo di disciplinare numerosi aspetti del rapporto medico-paziente, alla luce del parametro del consenso informato e di introdurre la normativa in materia di Disposizioni Anticipate di Trattamento, materia che discende direttamente dall'affermazione del principio dell'autodeterminazione terapeutica.
File