ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03112019-115713


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
MALACARNE, ALESSANDRO
URN
etd-03112019-115713
Title
Obbligatorieta' ed effettivita' della difesa tecnica: una ricognizione tra sistemi processuali penali
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Marzaduri, Enrico
Parole chiave
  • obbligatorietà
  • effettività
  • difesa tecnica
  • difesa d'ufficio
  • artt. 97 e 108 c.p.p.
  • patrocinio a spese dello Stato
Data inizio appello
10/04/2019;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
L’obiettivo di questo elaborato è quello di analizzare alcune problematiche che, non certo da oggi, affliggono l’istituto della difesa d’ufficio e del patrocinio a spese dello Stato. Dalla mancata concessione dei termini a difesa al sostituto provvisorio, all'assenza ingiustificata alle udienze, queste sono solo alcune delle molteplici difficoltà che rendono la difesa d’ufficio così lontana dalla sua compagna difesa fiduciaria e che hanno contribuito, nel corso degli anni, a qualificarla come una vera e propria “difesa di serie B”. Prodromica, per la ricerca di soluzioni in tal senso, la necessità di interpretare le norme costituzionali che tutelano il diritto di difesa, in chiave di effettività. Su questo versante hanno inciso le varie sentenze della Corte europea dei diritti dell’uomo che, più volte, ha condannato il nostro paese a fronte di una tutela solo teorica ed illusoria dei diritti. Il percorso seguito passa poi attraverso un breve excursus storico delle varie riforme che hanno inciso sulla disciplina della difesa d’ufficio e del patrocinio per i non abbienti, fino ad arrivare all'analisi delle norme, gli artt. 97 e 108 c.p.p., che maggiormente esprimono la criticità dell’odierna regolamentazione della difesa d’ufficio.
File