ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03102006-161028


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
Micheloni, Michela
URN
etd-03102006-161028
Title
Indagine sulle condizioni di vita e lo stato di salute nella Roma Imperiale, attraverso lo studio dei resti scheletrici provenienti dalla necropoli Collatina (I-II sec. d.C.)
Struttura
SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI
Corso di studi
SCIENZE NATURALI
Commissione
relatore Minozzi, Simona
relatore Formicola, Vincenzo
Parole chiave
  • esame antropologico
  • condizioni di salute
  • Roma
  • età Imperiale
Data inizio appello
28/03/2006;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
28/03/2046
Riassunto analitico
La presente ricerca si inserisce all’interno di un progetto più ampio che prevede lo studio dei numerosi resti scheletrici umani rinvenuti nella necropoli Collatina (Roma). La necropoli Collatina ha restituito al momento attuale circa 2200 deposizioni di cui 32 costituiscono l’oggetto di questo lavoro. Si tratta di sepolture quasi sempre singole, tutte scavate nel tufo o nel terreno, solitamente dotate di una copertura di tegole in terracotta. Il campione è costituito da individui di entrambi i sessi ed appartenenti a tutte le fasce d’età che sono stati studiati con particolare riferimento agli indicatori di stress biologico.<br>La necropoli Collatina ha un interesse che va al di là del numero eccezionale di sepolture che vi sono state portate alla luce. Essa costituisce, infatti, la più vasta necropoli di età imperiale così vicina al centro dell’Urbe.<br>Nella prima fase dello studio si è provveduto alla determinazione di sesso ed età della morte. Successivamente si sono rilevate le caratteristiche metriche e morfologiche, gli indicatori di stress ed eventuali patologie, ossee e dentarie.<br>Nella seconda fase del lavoro sono stati comparati i dati raccolti con quelli inerenti ad altre necropoli, della stessa epoca e vicine all’area in esame ma di ambiente rurale.<br>Scopo specifico del lavoro è infatti quello di analizzare le condizioni di vita e lo stato di salute di popolazioni del suburbio romano rispetto a quelle vissute in ambito rurale.<br>I risultati del lavoro indicano che il campione analizzato si riferisce ad una popolazione le cui condizioni di vita e di salute erano piuttosto scadenti sia in età infantile che in età adulta. E’ tuttavia da rilevare come tali conclusioni non differiscano da quelle dedotte da altre serie del periodo. Non sembrano pertanto sussistere differenze, per questi aspetti, fra serie del suburbio rispetto a quelle di ambiente rurale. Questa ricerca ha invece messo in evidenza differenze nella lateralizzazione dell’arto superiore tra reperti femminili dei due diversi ambienti e l’elevata incidenza dei traumi sofferti da donne di ambiente suburbano rispetto a quello rurale. Essendo il fenomeno limitato alla sola componente femminile si pone il problema di identificarne le cause in un contesto di tipo sociale ed economico. Questi aspetti, assieme all’elevata incidenza di carie che non trova adeguata corrispondenza in altre patologie dentarie, ed alla eventuale distinzione di un’area cimiteriale prevalentemente riservata a soggetti infantili, potranno essere meglio chiariti estendendo lo studio all’intera necropoli. <br>
File