logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-03042021-105356


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
MENSI, LUDOVICA
URN
etd-03042021-105356
Thesis title
La Reclamabilità dei provvedimenti anticipatori nel processo familiare e minorile: itinerari Dottrinali e casistica Giurisprudenziale.
Department
GIURISPRUDENZA
Course of study
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Prof. Cecchella, Claudio
Keywords
  • Tutela anticipatoria nel processo di famiglia
  • Reclamo dei provvedimenti presidenziali
  • Reclamo dei provvedimenti del Giudice Istruttore
  • Reclamo dei provvedimenti de potestate
Graduation session start date
29/03/2021
Availability
Withheld
Release date
29/03/2091
Summary
Il presente studio ha la finalità di contribuire a delineare la complessità che connota le controversie familiari e minorili, concentrandosi specificamente sui provvedimenti anticipatori ed urgenti assunti nel corso del giudizio. Muovendo da una descrizione in via generale della tutela cautelare, si analizza i provvedimenti presidenziali del processo di separazione e divorzio ex artt. 708, comma III, c.p.c. e 4, comma VIII, legge sul divorzio e i contrasti dottrinali e giurisprudenziali venutisi a creare in relazione al deficit normativo del rimedio impugnatorio sino alla emanazione della legge n. 54 del 2006. I medesimi problemi conflittuali si sono presentati per i provvedimenti di revoca e modifica del giudice istruttore, per i quali si rileva come tutt’oggi la questione sia ancora aperta. L’attenzione si è poi soffermata sui provvedimenti anticipatori del Tribunale per i Minorenni, per i quali il corso del tempo ha mostrato la costante negazione giurisprudenziale e della reclamabilità e della ricorribilità per Cassazione, nonostante si tratti di provvedimenti che hanno ad oggetto diritti personalissimi. Il rischio rappresentato è un concreto pregiudizio alla certezza dei diritti e in siffatte circostanze si presenta come Dottrina e Giurisprudenza hanno imbastito un lungo dialogo e confronto che progressivamente ha favorito la composizione di un sistema di rimedi garantistico e che fa emergere la necessità di un profondo ripensamento normativo della disciplina familiare.
File