ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03012019-192618


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
DEL BIANCO, FRANCESCO
URN
etd-03012019-192618
Title
Pensare la fine. La filosofia di Heidegger e Rosenzweig come escatologia.
Settore scientifico disciplinare
M-FIL/03
Corso di studi
FILOSOFIA
Commissione
tutor Prof. Fabris, Adriano
Parole chiave
  • Escatologia
  • Ebraismo
  • Cristianesimo
  • Heidegger
  • Rosenzweig
Data inizio appello
12/03/2019;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il punto di partenza del lavoro è la risemantizzazione della nozione di “escatologia”: essa qualifica, ora, un pensiero che si pone il problema della comprensione della “fine”, e del “confine”, dell’esperienza di vita dell’uomo. Un pensiero che, a partire da un concreto “io sono”, dinnanzi a un “passaggio d’epoca”, pensa gli “estremi termini” del mondo, mettendo a tema il tutt’altro da esso. Una prassi di vita conforme a tale pensiero si costituisce, così, secondo un volgersi via dalle significatività del mondano e, al contempo, secondo un volgersi verso il loro assoluto altrimenti. Ma quale come del con-vivere umano può essere assunto da una comunità escatologica che deve stare nel mondo eppur opporsi ad esso, nello spazio di tensione fra un “già” e un “non ancora” sovrapposti eppur del tutto alternativi? Per il cristianesimo questo problema è lo stesso della “costruzione” della presenza del Signore in mezzo al suo popolo: come può Dio, che è tutt’altro dal mondo, esser presente in una prassi di vita nel mondo?
A partire da questa posizione del problema, mostriamo come il “dilemma escatologico” possa essere individuato come la radice del “cammino di pensiero” di Heidegger e Rosenzweig. La filosofia dei due autori, non di meno, viene quindi tematizzata come un’escatologia vera e propria.
File