ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02222008-102711


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
PARLANTI, SANDRO
URN
etd-02222008-102711
Title
"No waving mutant": caratterizzazione fenotipica e molecolare di un mutante "T-DNA tagged" di Arabidopsis thaliana
Struttura
AGRARIA
Corso di studi
BIOTECNOLOGIE VEGETALI E MICROBICHE
Supervisors
Relatore Prof. Alpi, Amedeo
Parole chiave
  • Arabidopsis thaliana
  • anossia
  • sommersione
  • ROS
Data inizio appello
10/03/2008;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
10/03/2048
Riassunto analitico
In uno studio compiuto sul trascrittoma di Arabidopsis thaliana in condizioni anossiche sono stati identificati alcuni geni che mostrano una rapida e significativa induzione in seguito all’abbassamento delle concentrazioni di ossigeno disponibile nell’ambiente. Di questi geni sono disponibili i relativi mutanti inserzionali “T-DNA tagged” e fra questi ne è stato identificato uno che presenta interessanti caratteristiche fenotipiche. Il gene in questione è At3g03270, appartenente alla famiglia delle Universal Stress Protein, le quali sembrano svolgere un ruolo importante nelle vie di signalling generate da stress abiotici e biotici. Questo lavoro sperimentale si è occupato di caratterizzare le linee Salk_042828 e Salk_136373, che costituiscono due diversi mutanti inserzionali per il gene preso in considerazione. Dal punto di vista fenotipico sono stati rilevati una serie di caratteri molto interessanti: la linea Salk_042828, cresciuta in piastre verticali poste ad una inclinazione di 75°, mostra radici più corte con ramificazioni ridotte e l’assenza del fenomeno noto come “root waving” se confrontata con il relativo wild type e la linea Salk_136373. La radice primaria è caratterizzata inoltre da un sovrapproduzione di peli radicali. Le foglie sono accartocciate e più affusolate rispetto al wild type ed hanno un comportamento costitutivamente iponastico, con il picciolo che forma un angolo più ampio con il terreno rispetto al wild type. La linea Salk_042828 mostra inoltre una maggiore sensibilità a trattamenti anossici e di sommersione. Dall’analisi trascrizionale è stato infine individuato un cluster di geni particolarmente indotti coinvolti nella risposta alle “reactive oxygen species” (ROS).
Per comprendere se la mutazione del gene At3g03270 nella linea Salk_042828 è l’unica responsabile del fenotipo osservato sono state adottate diverse strategie di transgenesi: fenocopiare la mutazione nel wild type, overesprimendo la sequenza genica At3g03270 non mutata nella linea wild type, oppure seguire la strategia della complementazione overesprimendo il gene d’interesse nella sua forma wild type all’interno delle linee mutanti. Le linee transgeniche risultanti aiuteranno a capire se la mutazione in questione è di tipo “gain” o “loss of function”.
File