logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-02162022-220244


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
GOBBO, FILIPPO
URN
etd-02162022-220244
Thesis title
Il romanzo generazionale nella letteratura italiana contemporanea (2001-2020)
Academic discipline
L-FIL-LET/10
Course of study
STUDI ITALIANISTICI
Supervisors
tutor Prof. Castellana, Riccardo
correlatore Prof. Rivoletti, Christian
Keywords
  • generational novel
  • Italian fiction.
  • letteratura contemporanea
  • Luca Rastello
  • romanzo generazionale
Graduation session start date
18/02/2022
Availability
Withheld
Release date
18/02/2062
Summary
Lo studio prevede un’analisi dettagliata del romanzo storico-generazionale, un sottogenere romanzesco che, nel corso dell’ultimo ventennio, è stato particolarmente sfruttato per rappresentare la storia italiana recente. Questa forma romanzesca, poco studiata in ambito critico nazionale e internazionale,   stata analizzata sia nelle sue declinazioni contemporanee sia ricercando antecedenti possibili in ambito italiano e internazionale, in modo tale da storicizzarne i
diversi modi in cui essa si manifestata. Dopo aver proposto una breve panoramica sull’evoluzione del concetto di “generazione”, il primo capitolo offre una collocazione del romanzo generazionale all’interno del sistema dei generi, distinguendolo sia dalle cosiddette scritture di categoria, come la narrativa giovanile, sia da generi più  consolidati come il romanzo familiare, quello di formazione e quello storico. Dopo questo primo inquadramento teorico viene proposta un’analisi dell’ Èducation sentimentale in chiave generazionale. Il romanzo flaubertiano viene utilizzato come esemplare testuale da cui   possibile individuare alcune costanti del genere: il tipo, la sua Bildung alla luce della storia, la coralit  generazionale, la tipizzazione di alcuni dei personaggi, il riferimento o l’allusione a un’enciclopedia storicogenerazionale, il conflitto intergenerazionale e lo sguardo retrospettivo. Con la consapevolezza che tutti questi elementi
rappresentino delle opzioni sfruttabili piuttosto che dei vincoli, nei capitoli successivi vengono proposte le analisi di alcuni esemplari storico-generazionali. La tesi si sviluppa cos  secondo una sorta di cronologia finzionale e generazionale. Il secondo capitolo si incentra sulla rappresentazione che del Sessantotto viene offerta da Luperini nell’Uso della vita di Romano Luperini; il terzo sugli anni Settanta e in particolare su Piove all’ins  di Luca Rastello (lasciando sullo sfondo altri romanzi generazionali incentrati sul decennio, come Il passato davanti a noi di Arpaia e Non c’è stata nessuna battaglia di Bugaro), mentre il quarto sull’immagine che della generazione degli anni Ottanta emerge da Riportando tutto a casa di Nicola Lagioia, mostrando affinità e divergenze con romanzi come Gli ultimi ragazzi del secolo di Alessandro Bertante o I giorni della rotonda di Silvia Ballestra.
File