ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02162015-132247


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
FAMIGLIETTI, FRANCESCA
URN
etd-02162015-132247
Title
Scoperta e sviluppo di nuovi farmaci antivirali ad azione diretta contro il virus dell'epatite C
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
FARMACIA
Commissione
relatore Dott.ssa Simorini, Francesca
correlatore Dott.ssa Giusti, Laura
Parole chiave
  • inibitori di polimerasi
  • inibitori di proteasi
  • antivirali
  • HCV
  • simeprevir
  • sofsbuvir
Data inizio appello
04/03/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Secondo le stime dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel mondo circa 130-170 milioni di persone sono colpite dal virus dell’epatite C (HCV) e una grande percentuale di esse sviluppa epatite cronica con rischio di progressione a gravi danni del fegato come cirrosi ed epatocarcinoma. La terapia standard con ribavirina/peg-interferone mostra tassi di risposta modesti nei pazienti e comporta numerosi effetti collaterali e controindicazioni. Negli ultimi anni sono stati compiuti grandi progressi per quanto riguarda lo sviluppo di nuovi farmaci antivirali ad azione diretta (Direct-Acting Antiviral drugs, DAA) che bloccano efficacemente la replicazione del virus e sono capaci di eradicare definitivamente l’infezione dall’organismo. <br>In questa tesi sono descritti il percorso di progettazione e sviluppo di nuovi inibitori delle proteine non strutturali (NS) NS3/4A, NS4B, NS5A e NS5B e il sito interno di ingresso dei ribosomi IRES, componenti del virus individuati come elementi chiave nei meccanismi di replicazione. Dagli studi sui nuovi anti-HCV ad azione diretta sono emersi l’inibitore della proteina NS5B sofosbuvir, farmaco recentemente approvato, e molti altri composti in fase avanzata di sviluppo clinico. <br><br><br>According to World Health Organization data, worldwide there are about 130-170 million people living with Hepatitis C, and these individuals are at high risk to develop liver damage, including liver cirrhosis and hepatocellular carcinoma. Standard ribavirin/peg-interferon regimen shows modest response rates in patients and results in numerous side effects and contraindications. In recent years, great progress has been made regarding the development of new antiviral drugs with direct action (Direct-Acting Antiviral drugs, DAA) that effectively block the replication of the virus and are able to finally eradicate the infection from the patient. This thesis describes the design and development of new inhibitors targeting factors crucial in viral replication: non-structural proteins (NS) NS3/4A, NS4B, NS5A and NS5B and the internal ribosomal entry site IRES. These studies afforded a series of small molecules entered in advanced stages of clinical development and the new NS5B inhibitor Sofosbuvir, just approved by regulatory authorities. The new classes of HCV replication inhibitors provide new effective future treatment options to overcome the disease.<br>
File