ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02162014-234130


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BONAMASSA, LAVINIA
URN
etd-02162014-234130
Title
Immigrazione straniera e sindacato italiano: testimonianze dalla Toscana
Struttura
SCIENZE POLITICHE
Corso di studi
COMUNICAZIONE D'IMPRESA E POLITICA DELLE RISORSE UMANE
Commissione
relatore Prof.ssa Pegna, Serenella
Parole chiave
  • cisl
  • cgil
  • Ires
  • Firenze
  • interviste
  • integrazione
  • lavoro
  • immigrati
  • cnel
  • Alberto Tassinari
  • Rinus Penninx
  • Pisa
  • toscana
  • sindacalisti
  • uil
  • leggi immigrazione
  • mercato del lavoro
Data inizio appello
10/03/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La tesi in oggetto vuole essere un’indagine sul rapporto che intercorre tra il sindacato italiano e l&#39;immigrazione straniera nella letteratura scientifica e nel caso particolare della provincia di Pisa.L’impiego lavorativo si configura come il requisito fondamentale richiesto ai migranti extracomunitari per soggiornare in Italia ed è inoltre la ricerca dello stesso a muovere ingenti flussi migratori in direzione del nostro paese. Nell’ambiente lavorativo il sindacato diventa uno dei primi attori a cui lo straniero si rivolge alla ricerca di servizi e tutele. L&#39;obiettivo dell’elaborato è quello di comprendere se e in che modo il sindacato possa essere il tramite tra l&#39;inserimento lavorativo e l&#39;integrazione sociale della manodopera immigrata. A tal fine vengono proposte, a conclusione, sei testimonianze raccolte tra sindacalisti operanti sul territorio di Pisa e di Firenze, per inquadrare quali difficoltà comporti la presenza immigrata sul luogo di lavoro e come il sindacato, a livello territoriale, agisca per sanarle.<br>I primi due capitoli sono la sintesi di un&#39;ampia ricerca bibliografica e statistica, volta all&#39;inquadramento del fenomeno migratorio in Italia sia a livello legislativo che occupazionale. Infatti dopo una una breve introduzione alle leggi in materia di immigrazione contenuta nel primo capitolo, nel secondo capitolo viene viene proposta una fotografia del mercato del lavoro immigrato, basato sui rapporti del Cnel e del Centro studi Idos, entrambi aggiornati al 2013. Il capitolo successivo presenta i dati demografici relativi alla popolazione immigrata residente in Toscana e in provincia di Pisa, con particolare attenzione agli Indici di integrazione territoriale rilevati dal rapporto Cnel 2013. Il capitolo quattro introduce il lettore al lungo cammino che i sindacati italiani hanno intrapreso sin dagli anni &#39;70 per la tutela dei lavoratori migranti, con riferimento alle strategie adottate anche da altri sindacati di paesi europei con più lunga tradizione di immigrazione.<br>Nel capitolo conclusivo viene presentata l&#39;analisi di uno studio dell&#39;Ires di Firenze riguardante il rapporto tra Cgil e immigrazione, un contributo di estrema rilevanza in quanto unico lavoro in Toscana sul tema e che si distingue inoltre per la grande quantità dei dati e dei questionari analizzati. Sulla scia di questa prima ricerca, sono state raccolte le testimonianze dei sindacalisti anche in provincia di Pisa, per fornire la basi conoscitive necessarie a comprendere il ruolo che i sindacati sono chiamati a svolgere nella promozione dell&#39;integrazione degli immigrati e le concrete difficoltà che, specie in questa fase, essi incontrano.<br>
File