ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02162011-100913


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
DI BUGNO, DAVIDE
URN
etd-02162011-100913
Title
Efficacia e tossicita acuta di vernici antifouling commerciali in ambiente marino
Struttura
SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI
Corso di studi
BIOLOGIA MARINA
Commissione
relatore Prof. Pretti, Carlo
Parole chiave
  • Impatto
  • Bioaccumulo
Data inizio appello
03/03/2011;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
03/03/2051
Riassunto analitico
Il settore navale (mercantile, militare e nautica da diporto) è da diversi anni alla ricerca di prodotti vernicianti antivegetativi (antifouling) ed anti-attrito in grado di rispondere ad una nuova e assai critica combinazione di requisiti di efficacia, durabilità, eco-compatibilità e costo in sostituzione dei ben noti prodotti tradizionali e di grande efficacia, basati su potenti biocidi o combinazioni sinergiche di biocidi, alcuni già banditi dall&#39;uso per la loro tossicità sull&#39;ambiente marino [contenenti organostannici, es tributil stagno (TBT)] o di futura e/o prevedibile limitazione o esclusione (contenenti diversi organo-composti dello stagno, ossido rameoso e altri composti rameosi, rame metallico o sue leghe micro-granulari o in polvere, svariati biocidi organici sintetici, ecc.), e in tutti i casi di efficacia temporale limitata dalla progressiva perdita in acqua di biocida.<br>Lo scopo di questa tesi di laurea è quello di valutare l’efficacia (macrofouling) e la tossicità attraverso test di campo e laboratorio di due vernici antivegetative (comunemente impiegate nella cantieristica da diporto) a base di rame e zinco, in modo da avere un riferimento per futuri esperimenti su prodotti innovativi, più promettenti dal punto di vista dell’impatto ambientale. <br>Gli esperimenti sono stati condotti nelle seguenti condizioni:<br>- valutazione dell’efficacia: nel periodo giugno-agosto pannelli di vetroresina sono stati verniciati con i prodotti oggetto dello studio ed immersi in una area portuale, assieme ad altri pannelli non verniciati (controlli). Ciclicamente, i pannelli sono stati prelevati, fotografati, e posti nuovamente in sede. In situ e attraverso le foto, è stata fatta l’identificazione delle specie colonizzanti e valutata la percentuale di copertura.<br>- valutazione della tossicità: su provini di vetroresina di ridotte dimensioni (10x5 cm) verniciati e non verniciati (controlli) è stata condotta in laboratorio una prova di rilascio dei biocici, in acqua di mare sintetica (priva di biocidi e contaminanti), a diversi tempi. Sull’acqua di rilascio è stata valutata la tossicità acuta (concentrazione effettiva mediana, EC50) attraverso saggi biologici su organismi non-target quali Vibrio fischeri (endpoint: riduzione della bioluminescenza) e Artemia salina (endpoint: immobilità/mortalità).
File