ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02152012-122351


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
PALAGINI, GIANNA
URN
etd-02152012-122351
Title
Sviluppo di una soluzione oftalmica a base di levofloxacina: caratterizzazione tecnologica e valutazione della farmacocinetica in vivo
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE
Supervisors
relatore Dott.ssa Tampucci, Silvia
relatore Prof.ssa Chetoni, Patrizia
Parole chiave
  • levofloxacina
  • soluzione oftalmica
  • farmacocinetica in vivo
  • caratterizzazione tecnologica
Data inizio appello
07/03/2012;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
07/03/2052
Riassunto analitico
Il bulbo oculare, come tutti gli organi a contatto con l’ambiente esterno, è soggetto a diversi fattori di rischio, quali l’esposizioni a stimoli irritativi, traumi fisici o chimici, irraggiamento laser ed interventi chirurgici, che possono causarne infiammazione e infezione oculare. L’infezione è particolarmente dannosa poichè interferisce, a volte in modo permanente, con la funzione visiva.
Gli antibiotici che oggi vengono quasi esclusivamente utilizzati nella terapia delle infezioni oculari di origine batterica sono gli amminoglicosidi e i fluorochinoloni.
I fluorochinoloni sono antibiotici di sintesi, appartenenti alla classe dei chinoloni; tra questi la Levofloxacina, enantiomero levogiro dell’Ofloxacina, è stato oggetto di studio della presente tesi. Il prodotto commerciale Oftaquix contenente 5 mg/mL di Levofloxacina è stato scelto come riferimento.

Lo scopo della presente tesi è stato quello di studiare come alcuni sistemi tamponanti, a diverso pH e potere tamponante, ed eccipienti quali conservanti, stabilizzanti, solubilizzanti, potevano influenzare sia la stabilità del farmaco nella formulazione, che la sua farmacocinetica.
Un aspetto preminente della ricerca è stato lo studio dell’interazione tra i conservanti, quali cloruro di benzalconio, poliammino-propil-biguanide (Cosmocil CQ) e idrossimetil glicinato di sodio (Suttocide A), nei confronti di altri ingredienti presenti nella formulazione ed in particolare con la Vitamina E-TPGS.

Il lavoro di tesi si è quindi articolato nelle seguenti fasi:
• messa a punto di una formulazione a base di levofloxacina in soluzione tampone e determinazione della sua stabilità misurando la variazione della concentrazione di principio attivo nel tempo;
• determinazione del particle-size del sistema micellare “conservante-vitamina E-TPGS” mediante light-scattering
• determinazione dell’angolo di contatto e della tensione superficiale delle soluzioni oftalmiche a base di conservanti e di vitamina E-TPGS;
• valutazione delle interazioni tra conservanti e vitamina E-TPGS mediante analisi turbidimetrica;
• studi in vivo su animali da esperimento della farmacocinetica oculare.



File