ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02132006-102124


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
Vezzosi, Andrea
email address
il_veso@hotmail.com
URN
etd-02132006-102124
Title
MONTAGGIO ROBOTIZZATO DI ATTREZZATURE MODULARI PORTAPEZZO: DEFINIZIONE DEL DETTAGLIO DELL’AREA DI LAVORO E VERIFICA TRAMITE SIMULAZIONE SOFTWARE
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA MECCANICA
Commissione
relatore Ing. Carmassi, Matteo
relatore Ing. Failli, Franco
relatore Prof. Dini, Gino
Parole chiave
  • assembly
  • simulazione
  • modulare
  • attrezzatura
  • Assemblaggio
  • robot
Data inizio appello
01/03/2006;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
01/03/2046
Riassunto analitico
MONTAGGIO ROBOTIZZATO DI ATTREZZATURE MODULARI PORTAPEZZO: DEFINIZIONE DEL DETTAGLIO DELL’AREA DI LAVORO E VERIFICA TRAMITE SIMULAZIONE SOFTWARE<br><br>SOMMARIO <br><br><br>Il presente lavoro consiste nella definizione di dettaglio del laboratorio di prova, costituito da una cella robotizzata finalizzata al montaggio di attrezzature modulari portapezzo, e nella verifica, tramite la simulazione, dei relativi cicli di assemblaggio. <br> Lo studio rientra nel progetto di ricerca Sistema Per L’auto-Configurazione Flessibile Di Attrezzature Portapezzo Per L’industria Meccanica, co-finanziato dalla Regione Campania. <br>Gli elementi modulari innovativi, adatti ad essere manipolati da un robot antropomorfo, vengono prelevati da un magazzino e posizionati sulla piastra di lavorazione, dove un robot Scara, provvisto di un sistema di avvitatura sull’end effector, provvede al loro fissaggio. Il completamento della cella robotizzata necessita della progettazione di:<br>1. un magazzino per gli elementi modulari<br>2. un magazzino per i gripper necessari alla manipolazione degli elementi<br>3. l’interfacciamento di un dispositivo anticollisione sul polso del robot antropomorfo<br>Parallelamente alla fase di progettazione, è stato realizzato un ambiente di simulazione in grado di riprodurre tutte le attività svolte all’interno dell’area di lavoro e di rendere possibile l’ottimizzazione del ciclo di montaggio dell’attrezzatura presa in esame.<br><br><br><br>ROBOTIZED ASSEMBLY OF MODULAR FIXTURES: DETAILED ANALYSIS OF THE WORKSPACE AND CONTROL WITH A SOFTWARE SIMULATION<br><br>ABSTRACT <br><br><br>This work consists in the detailed analysis of the test laboratory, composed by a robotic cell in order to automatic assembly of modular fixtures, and to verify, through the simulation, the respective assembly cycle.<br>The analysis is part of the project System For The Flexible Auto-Configuration Of Fixtures In Mechanical Working, supported by Regione Campania. <br>The new modular elements, suitable for being manipulated by an anthropomorph robot, are taken from a storehouse and placed on the working plate, where a SCARA robot, with a screwing system on its end effector, is designed to their fastening. To complete the robotic cell is necessary to project:<br>1. a storehouse for the modular elements<br>2. a storehouse for the grippers used in elements manipulation<br>3. the interface of an anticollision system on the anthropomorph robot wrist<br>In parallel with the planning phase, it has been realized a simulation area that can reproduce all operations which take place in the workspace, and which can produce an optimization of the considered fixturing assembly cycle.<br>
File