ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02122020-130946


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
RUGANI, ANDREA
URN
etd-02122020-130946
Title
La minaccia per l'Heartland viene da Est: rivisitazione della teoria di Mackinder applicata alle politiche della Repubblica Popolare Cinese
Struttura
SCIENZE POLITICHE
Corso di studi
STUDI INTERNAZIONALI
Supervisors
relatore Prof. Tamburini, Francesco
Parole chiave
  • Mackinder
  • Heartland
  • Spykman
  • BRI
  • Belt and Road Initiative
  • Xinjiang
  • Cina
  • China
  • Repubblica Popolare Cinese
  • People's Republic of China
  • geopolitics
  • geopolitica
Data inizio appello
09/03/2020;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
09/03/2023
Riassunto analitico
In questo elaborato analizzeremo i precursori e i fondatori della geopolitica classica per sottolineare come questa disciplina sia nata al “servizio” dello Stato, ponendosi l’obiettivo di individuare gli interessi e definire le politiche per modificare gli equilibri internazionali esistenti.
Successivamente vedremo quelle che sono state le implicazioni e le influenze delle schematizzazioni teoriche sulla condotta degli Stati. In modo particolare ci soffermeremo sulla teoria di Mackinder per cercare di comprendere se il suo impianto teorico possa offrire ancora oggi uno spunto di riflessione per analizzare quelli che sono gli interessi e il modus operandi dei principali attori del sistema internazionale odierno. Attuando un’analisi SWOT della teoria mackinderiana vedremo quelli che sono i vantaggi ma anche i limiti di una tale interpretazione della realtà e cercheremo di ovviare alle sue limitazioni introducendo nuovi fattori all'interno della teoria di Mackinder. L’applicazione di questi nuovi elementi faranno emergere la Repubblica Popolare Cinese come il principale attore che cercherà di apportare modifiche a proprio vantaggio l’attuale equilibrio internazionale. Infine applicheremo la schematizzazione geografica di Mackinder, ricca delle nuove considerazione, per verificare se a livello “empirico” le politiche della RPC si stiano effettivamente muovendo per attuare una penetrazione dell’Heartland e prendere così il controllo dell’Isola-Mondo.
File