ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02092018-050604


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BENDINELLI, FEDERICA
URN
etd-02092018-050604
Title
primo studio per l'individuazione delle proprietà psicometriche di una nuova scala per misurare l'insoddisfazione corporea nei maschi
Struttura
PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
Corso di studi
PSICOLOGIA CLINICA E DELLA SALUTE
Commissione
relatore Prof. Puleggio, Antonio
correlatore Dott.ssa Di Loreto, Gianna
Parole chiave
  • disturbi alimentari
  • immagine corporea
  • insoddisfazione corporea
  • test fotografico
Data inizio appello
26/02/2018;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
26/02/2021
Riassunto analitico
I disturbi alimentari ampiamente studiati, per quanto riguarda la fenomenologia, i fat-tori di rischio, di insorgenza e di mantenimento, presentano moltissima letteratura orientata a descrivere la manifestazione di questi disturbi quasi esclusivamente nel genere femminile. Poche informazioni, infatti ad oggi, sono disponibili sul tema dei disturbi alimentari vissuti dal genere maschile.<br>Su queste premesse, questo lavoro nella prima parte, fornirà un’illustrazione generale sui disturbi alimentari descritti nel DSM-5 e procederà con la descrizione dell’evolversi del costrutto dell’immagine corporea, soffermandosi sulle peculiarità che questo costrutto assume nei maschi.<br>Nella seconda parte verrà invece illustrato un primo studio di validazione di un test fotografico teso a misurare l’insoddisfazione corporea nel genere maschile; pochi strumenti psicometrici infatti sono disponibili per la valutazione dell’immagine corporea o dell’insoddisfazione legata al corpo tipica dei maschi. Per la creazione di questo strumento è stato preso a modello il Photographic Figure Rating Scale (PFRS), test fotografico ideato per la valutazione dell’insoddisfazione corporea nel genere femminile, costituito da 10 immagini di silhouette di ragazze che mostrano i corpi con una variazione di indice di massa corporea (IMC): dalla più magra alla più corpulenta. L’elaborato si conclude con la discussione dei risultati e la valutazione sulle proprietà psicometriche dello strumento.<br>
File