ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02072018-164131


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
RITACCO, MARIA ROSARIA
URN
etd-02072018-164131
Title
Analisi di metilazione del gene del recettore della grelina in timomi di pazienti miastenici
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
SCIENZE DELLA NUTRIZIONE UMANA
Supervisors
relatore Prof. Coppedè, Fabio
correlatore Prof.ssa Gargini, Maria Claudia
Parole chiave
  • Metilazione
  • GHSR
  • Miastenia Gravis
  • Timomi
  • Epigenetica
Data inizio appello
07/03/2018;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
07/03/2021
Riassunto analitico
La Miastenia Gravis (MG) è una malattia autoimmune caratterizzata da debolezza muscolare e grave affaticamento, conseguente alla presenza di anticorpi rivolti contro diversi bersagli molecolari della giunzione neuromuscolare. La MG è associata nel 10-15% dei casi a timomi, forma tumorale rara. Nella maggior parte dei casi, i timomi sono asintomatici e vengono diagnosticati per puro caso durante esami svolti per altre finalità, come esami radiologici. In altri casi, la diagnosi di timoma è correlata a dolore al petto, difficoltà respiratorie, disfagia e MG. Ad oggi, non si conoscono le cause eziologiche responsabili dell’anomalo funzionamento del timo nella MG, probabilmente l’azione sinergica tra fattori genetici, epigenetici e ambientali contribuisce all’insorgenza del timoma. Diversi studi in letteratura suggeriscono che un importante ruolo nell’insorgenza dei timomi potrebbe essere svolto da aberranti meccanismi epigenetici, in particolare da un’alterata metilazione del DNA. Recentemente è stato suggerito che la metilazione del gene che codifica per il recettore della grelina (GHSR) potrebbe essere un buon biomarcatore epigenetico di tumore, dato che è risultato essere ipermetilato in diversi tipi di tumore, ma non nei timomi. Il gene GHSR codifica per il recettore della grelina, la quale è prodotta prevalentemente nello stomaco ed è coinvolta in un gran numero di attività come: l’aumento della fame, il rilascio dell’ormone della crescita (GH), nel metabolismo osseo, nell’omeostasi del glucosio e influisce sulla proliferazione cellulare. Scopo di questo studio è stato quello di indagare il possibile coinvolgimento della metilazione del gene GHSR nel tumore al timo in pazienti con MG, valutando la differenza di metilazione del gene ottenuta nel tessuto tumorale con quella ottenuta nel tessuto adiacente sano al tumore. Le analisi di metilazione del gene GHSR sono state eseguite su campioni di tessuto tumorale e tessuto adiacente sano di 41 pazienti miastenici con timoma, mediante la tecnica Methylation Sensitive-High Resolution Melting (MS-HRM). Le analisi di MS-HRM hanno mostrato una metilazione maggiore nel tessuto tumorale (1.15% ± 0.23) rispetto al tessuto adiacente sano (0.36% ± 0.10) in maniera statisticamente significativa (P=0.024). I livelli di metilazione nei due tessuti sono stati analizzati tramite analisi con la curva ROC, ottenendo un valore AUC di 0.66. Dai risultati ottenuti, è possibile ipotizzare un ruolo della metilazione del gene GHSR nella patogenesi dei timomi associati a MG, sebbene l’analisi ROC non ne suggerisca un utilizzo come test per poter discriminare tra tessuto sano e tessuto tumorale.
File