ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02032017-134545


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BELLUGI, AGOSTINO
URN
etd-02032017-134545
Title
Progettazione di componenti strutturali per veicolo innovativo a trazione elettrica
Struttura
INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE
Corso di studi
INGEGNERIA MECCANICA
Commissione
relatore Prof. Frendo, Francesco
tutor Ing. Di Tanna, Onorino
relatore Ing. Bucchi, Francesco
relatore Prof. Bertini, Leonardo
Parole chiave
  • telaio basculante
  • materiali compositi
  • forcellone monobraccio
  • forcellone motociclistico
  • forcellone composito
Data inizio appello
01/03/2017;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
01/03/2020
Riassunto analitico
Il presente lavoro tratta la progettazione di alcuni componenti per un prototipo di veicolo<br>elettrico a quattro ruote con telaio basculante, da realizzarsi per il progetto europeo RESOLVE.<br>Lo studio si concentra in modo particolare sulla ideazione e sviluppo di alternative strutturali di due componenti, pedana poggiapiedi e forcellone posteriore monobraccio. <br>Per entrambi i componenti sono stati introdotti materiali leggeri isotropi e compositi, nell&#39;ottica di massimizzare il rapporto tra rigidezza e massa, in sostituzione delle soluzioni in tubolari di acciaio.<br>Lo studio inizia con un&#39;analisi di rigidezza teorica della pedana poggiapiedi del veicolo, considerando i due casi in cui tale struttura venga realizzata con materiale composito rinforzato in fibra corta e in fibra lunga, analizzandone la geometria e la proprietà dei materiali. Le due soluzioni alternative sono state in seguito integrate nel modello CAD del veicolo, per il quale è stata modellata una geometria in seguito verificata tramite simulazione FEM, comparando i risultati ottenuti con quelli estrapolati dalla soluzione di partenza che prevedeva l&#39;impiego di tubolari in acciaio.<br>La seconda parte del lavoro si concentra invece sullo studio dei forcelloni posteriori, con la presentazione di due soluzioni realizzative: la prima in lega di alluminio e la seconda in materiale composito a fibra lunga.<br>Per entrambe le soluzioni presentate è stata modellata la geometria dei vari componenti e degli assiemi tramite software CAD e sono state valutate le possibili tecnologie per la loro realizzazione.<br>Sono state eseguite delle simulazioni agli elementi finiti per verificare le alternative proposte, comparando i risultati ottenuti.
File