ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02032011-193113


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
LESCIO, DOMENICO
URN
etd-02032011-193113
Title
PROGETTO DI UN TRANSPONDER RFID PASSIVO PER IL MONITORAGGIO DELLA CATENA DEL FREDDO.
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA ELETTRONICA
Commissione
relatore Prof. Bruschi, Paolo
relatore Dott. Consani, Marco
relatore Prof. Monorchio, Agostino
Parole chiave
  • Convertitore resistenza frequenza
  • Monitoraggio CSC
  • Transponder passivo
  • RFID&Sensing
  • SE-RFId
  • SRFId
  • RFId
  • Misure di resistenza e frequenza
Data inizio appello
25/02/2011;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
25/02/2051
Riassunto analitico
Con questo lavoro di tesi (svolto presso l'azienda Tertium Technology situata a Pisa) si sono delineate le tecnologie attualmente più diffuse e impiegate nell’ambito del monitoraggio della catena del freddo in ambito alimentare e farmaceutico; sono stati esaminati i pregi e i difetti di tali tecnologie evidenziando i motivi per cui un prodotto passivo, oggetto del progetto, potrà avere successo. Sono stati individuati dei chip per transponder sensorizzati che potenzialmente potrebbero essere impiegati da parte dell’azienda per portare avanti il progetto del micro-ZPW e inoltre si è individuato un range di prezzo in cui collocare il prodotto in concorrenza a quelli attualmente disponibili (benché questi ultimi presentino caratteristiche diverse). È stato realizzato e messo a punto un sistema prototipo di transponder passivo sensorizzato (PTPS) in grado di leggere un sensore chimico con comportamento equivalente di una resistenza ed è stata elaborata una procedura di misura che consente di raggiungere un errore percentuale massimo (Er) di circa il 9% in un range che va da circa 10 kΩ a circa 10 MΩ. Questi risultati sono stati ottenuti in test condotti a temperatura ambiente su 11 resistenze campione (10 di esse sono di elevatissima precisione -tolleranza 0,1% e TC di 15ppm/°C- mentre quella da 10MΩ ha caratteristiche di tolleranza del 5% e TC di 200ppm/°C). Sono state svolte delle prove anche in cella frigorifero. Sono stati proposti dei miglioramenti per il prototipo sviluppato. Grazie a questo lavoro di tesi, Tertium Technology ha potuto iniziare una trattativa per realizzare dei chip per tag sensorizzati con sensing e logging chimico, con una delle aziende citate (IDS Microchip).
File