ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-02012022-123901


Thesis type
Tesi di specializzazione (4 anni)
Author
SEGATORI, GIOVANNI
URN
etd-02012022-123901
Thesis title
CARATTERIZZAZIONE DELLA RISPOSTA IMMUNITARIA A SARS-COV-2 IN SOGGETTI TRAPIANTATI DI FEGATO: INFEZIONE PREGRESSA E VACCINAZIONE
Department
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Course of study
MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA
Supervisors
relatore Prof. Pistello, Mauro
correlatore Dott.ssa Precisi, Arianna
Keywords
  • sars-cov-2
  • covid-19
  • sierologia
  • anticorpi
  • trapianti
  • fegato
Graduation session start date
18/02/2022
Availability
Withheld
Release date
18/02/2092
Summary
La malattia da SARS-Cov2 (Coronavirus Disease 2019, Covid-19) è diventata ad oggi una pandemia con quasi 300 milioni di casi e circa 5,5 milioni di morti nella popolazione globale, impegnando i Sistemi Sanitari Nazionali di tutto il mondo non solo per la gestione dei pazienti affetti, ma anche per lo sviluppo di terapie mirate alla
cura e alla prevenzione (agenti antivirali, anticorpi monoclonali, vaccini).
Questo nuovo agente infettivo è un patogeno zoonotico, probabilmente originatosi dai pipistrelli e trasmesso all’uomo tramite un ospite intermedio, facente parte del genere beta-coronavirus come altri coronavirus umani altamente patogeni (SARS-CoV, MERS-CoV), e può essere responsabile di una patologia respiratoria grave in cui il danno polmonare è sia direttamente mediato dalla replicazione virale che immunomediato dalla risposta dell’ospite.
L’infezione si manifesta con uno spettro di gravità variabile, dal quadro asintomatico alla sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS), rappresentando un problema considerevole in termini di morbidità e mortalità, soprattutto nei pazienti con compromissione del sistema immunitario come i soggetti trapiantati.
Al momento i fattori che determinano i diversi quadri clinici sono ancora oggetto di studio e l’attenzione scientifica è focalizzata sulla reazione immunitaria che l’infezione da SARS-CoV-2 determina.Il presente elaborato di tesi si colloca all’interno progetto di studio più ampio dal titolo “Immunità umorale, immunità innata e adattiva di tipo cellulo-mediato nel paziente trapiantato di fegato con infezione pregressa da SARS-CoV-2 o sottoposto a vaccinazione”, presentato all’Organizzazione Toscana Trapianti (OTT) dall’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana (AOUP), ed in fase attuativa a partire dal mese di gennaio 2022.
A tal fine, a partire da gennaio 2021, sono stati raccolti campioni di sangue intero e di plasma di soggetti afferenti all’U.O. Chirurgia epatica e trapianti di fegato, nelle varie fasi attuative del percorso trapianti (T0 valutazione per inserimento in lista di attesa, T1 valutazione al momento del trapianto, T2 dimissione post-trapianto).
Il Laboratorio Trapianti dell’AOUP ha condotto le indagini sierologiche volte a misurare le IgM, le IgG specifiche contro la proteina N del nucleocapside e gli anticorpi contro la proteina spike S, andando a delineare l’andamento temporale dei titoli anticorpali e la cinetica della risposta umorale (oltre a effettuare il monitoraggio terapeutico dei farmaci immunomodulanti e la valutazione sierologica anticorpale generale dei soggetti arruolati).
Contestualmente, l’U.O.C. Virologia ha rilevato l’eventuale infezione da SARS-CoV-2 e eseguito la determinazione della viremia di Torque Teno Virus (TTV), utilizzata come marker del livello di attivazione immunitaria.
File