ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02012019-172333


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BIANCHINI, IRENE
URN
etd-02012019-172333
Title
La circular economy driver di innovazione nel Distretto lapideo Apuano Il caso Petris S.r.l.
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO
Commissione
relatore Tarabella, Angela
Parole chiave
  • ISO 14021
  • innovazione
  • circular economy
  • settore lapideo Apuoversiliese
  • marmo
  • impatto ambientale
  • attività estrattiva
Data inizio appello
26/02/2019;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La tesi ha l'obiettivo di comprendere le dinamiche che animano il settore lapideo Apuoversiliese, l'articolazione della complessa filiera, l'analisi strategica del settore e il quadro internazionale relativo all'attività commerciale. In particolare si vuole mettere a fuoco la problematica legata al forte impatto ambientale che l'attività estrattiva ha sul territorio apuano.
L'intensa estrazione e lavorazione comportano la generazione di grandi quantità di scarto di materiale, proprio per queste ragioni si è iniziato a pensare ad una possibile soluzione cercando di implementare i principi dell'economia circolare nel settore del marmo. L'obiettivo di questa operazione è rendere sostenibile un settore tipico della storia del territorio, cercando di unire i concetti di innovazione e tradizione.
L'azienda Petris S.r.l. analizzata nel caso di studio ha deciso di intraprendere il sentiero della sostenibilità creando un brand che porta il nome di Stonethica, quest'ultimo produce lastre di marmo utilizzando sfridi di lavorazione provenienti dalle aziende di lavorazione locali. Il caso di studio esamina il conseguimento dell'asserzione ambientale di prodotto ISO 14021:2016, relativa ai 7 prodotti commercializzati dal brand.
File