ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01272016-213743


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
GIULIANI, FRANCESCA
email address
fr.giuliani@hotmail.it
URN
etd-01272016-213743
Title
Recupero e valorizzazione dei silos da grano degli anni Trenta: il caso di Arezzo. Una metodologia multicriterio per la valutazione della compatibilità degli interventi.
Struttura
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Commissione
relatore Prof. Bevilacqua, Marco Giorgio
relatore Prof.ssa De Falco, Anna
relatore Prof.ssa Santini, Luisa
relatore Ing. Landi, Stefania
relatore Ing. Pecori, Serena
Parole chiave
  • silos granario
  • recupero
  • metodo multicriterio
  • archeologia industriale
Data inizio appello
18/02/2016;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
18/02/2019
Riassunto analitico
Il presente lavoro di tesi propone uno studio multidisciplinare finalizzato alla definizione di una metodologia per il recupero e la valorizzazione dei silos da grano di epoca fascista. L’obiettivo, a partire dalla ricostruzione storico-tipologica e dalla mappatura in Italia di tali edifici, è stato quello di analizzare un caso studio toscano nella città di Arezzo.<br>All’interno del quadro conoscitivo sono stati approfonditi gli aspetti urbanistici, architettonici, strutturali e del restauro conservativo al fine di individuare peculiarità, criticità e valori della costruzione. Trattandosi di un edificio storico e tutelato, è stata fondamentale la valutazione della sicurezza strutturale finalizzata all’individuazione di eventuali elementi sismicamente vulnerabili. <br>Il problema del riuso dell’edificio è stato affrontato tramite la sperimentazione di un metodo a criteri multipli con il quale valutare la compatibilità degli interventi di trasformazione associati a diverse destinazioni d’uso, ciascuna delle quali è stata studiata e sviluppata tramite una soluzione progettuale che tenesse conto della variabilità di fattori economici, sociali, architettonici, urbanistici e strutturali. Si è giunti pertanto al confronto di diversi scenari di valutazione che, mirando alla valorizzazione della costruzione, concorrono alla definizione della funzione più soddisfacente da assegnare al silos.<br>
File