ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01272012-092319


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
PANNUTI, DOMENICO
URN
etd-01272012-092319
Title
SINTESI DI LEGANTI TRIS-SALICILALDIMMINICI PSEUDO C3 E STUDIO COMPUTAZIONALE DELL'EQUILIBRIO TRA COMPLESSI MONONUCLEARI E DINUCLEARI DOPPI-ELICATI
Struttura
SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI
Corso di studi
CHIMICA
Commissione
relatore Mennucci, Benedetta
controrelatore Pampaloni, Guido
Parole chiave
  • Supramolecolare
  • Complesso
  • elicato
  • calcolo computazionale
  • tripodale
Data inizio appello
16/02/2012;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
A fronte di una vasta letteratura sullo studio di complessi salicilaldimminici di metalli di transizione, delle loro applicazioni nel campo della catalisi e come materiali ottici non lineari, solo pochi lavori sono stati riportati sull&#39;utilizzo di tale unità legante nella costruzione di sistemi metallo-supramolecolarie. <br>Tale lavoro di tesi si ispira al lavoro effettuato dal Prof. Isola e coll. che hanno recentemente sviluppato una nuova un classe di leganti di tipo bis-salicilaldimminico, idonei a formare strutture metallo-supramolecolari, e ne hanno esplorati le capacità coordinative. Tale classe di leganti è costituita da due unità chelanti salicilaldimminici saldati, mediante un legame etereo nella posizione 3 dell’anello salicilaldimminico, a un ponte spaziatore di tipo alchilico: al variare della lunghezza di quest’ultimo, è stato possibile ottenere delle specie supramolecolari differenti. Inoltre, lo studio sperimentale delle proprietà coordinanti di questa classe di leganti, nei confronti del nichel(II), ha permesso di evidenziare dei processi di interconversione spontanea in soluzione tra specie mononucleari e strutture dinucleare a doppia elica. <br>Tale tesi è stata quindi divisa in due parti: la prima riguarda un tentativo di studio teorico dell’equilibrio tra la specie mononucleare e il doppio elicato dinucleare. Come composti da sottoporre allo studio, sono stati scelti il complesso del nichel(II) contenente un ponte penta-metilenico ed il complesso del nichel(II) contenente un ponte otta-metilenico. <br>Nella seconda fase di questa tesi è stato affrontata la sintesi di leganti tris-salicilaldimminici aventi una simmetria di tipo pseudo-C3. Questo tipo di leganti, di cui esistono pochi esempi in letteratura, risultano interessanti sintoni per la costruzioni di poligoni molecolari mediante la coordinazione con metalli di transizione. Le difficoltà incontrate nell’ottenere dei complessi metallici che risultassero caratterizzabili ci hanno spinto ad effettuare uno studio teorico sulle possibili conformazioni di questo nuovo legante sintetizzato e sulla possibilità di ottenere delle strutture supramolecolari ben definite. <br><br>
File