ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01252018-104409


Thesis type
Tesi di specializzazione (5 anni)
Author
TUCCI, ISABELLA
URN
etd-01252018-104409
Title
Utilita di immunoglobuline arricchite in Ig-M come terapia adiuvante nella sepsi nel bambino critico
Struttura
PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
Corso di studi
ANESTESIA, RIANIMAZIONE, TERAPIA INTENSIVA E DEL DOLORE
Commissione
relatore Dott. Picardo, Sergio Giuseppe
relatore Prof. Forfori, Francesco
Parole chiave
  • bambino critico
  • sepsi
  • terapia adiuvante
  • immunoglobuline arricchite in Ig-M
  • utilità
Data inizio appello
16/02/2018;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La sepsi è la risposta infiammatoria dell’organismo ad una infezione severa, causata da una varietà di microrganismi inclusi batteri, virus e funghi. L’entità di questa risposta infiammatoria spesso sregolata, determina la severità della disfunzione d’organo e la conseguente prognosi per il paziente. Nonostante le recenti strategie terapeutiche e i nuovi regimi antibiotici, la mortalità da sepsi e shock settico resta elevata. La conoscenza più approfondita delle basi fisiopatologiche di questo disordine e dei meccanismi associati alle risposte pro e anti-infiammatorie che l’organismo sviluppa in corso di sepsi, ha fornito un nuovo approccio al trattamento di questa condizione letale. La risposta infiammatoria sistemica e la sepsi sono infatti un’affezione del sistema immunitario più che i semplici effetti prodotti da un agente patogeno.<br>Un approccio immunoterapico, con lo scopo quindi di neutralizzare l’endotossina e vari altri prodotti batterici, e che agisca attraverso la passiva somministrazione di immunoglobuline endovena, sembra essere molto promettente nella pratica clinica, molto di più, che l’utilizzo come target di un solo mediatore della cascata infiammatoria. <br>I preparati di immunoglobuline endovena contengono anticorpi in grado di sostenere l’organismo nel combattere gli effetti della sepsi. Ci sono due tipi di preparazioni in commercio.<br>Scopo di questo studio è stato investigare la reale utilità della somministrazione di preparati arricchiti in Ig-M (immunoglobuline policlonali) nel ridurre la mortalità a 30 giorni di pazienti pediatrici con shock settico ricoverati presso la nostra terapia intensiva.<br>
File