logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-01232021-115109


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
MUZZI, EUGENIA
URN
etd-01232021-115109
Thesis title
L'ecografia dell'apparato riproduttore femminile della coniglia
Department
SCIENZE VETERINARIE
Course of study
MEDICINA VETERINARIA
Supervisors
relatore Citi, Simonetta
correlatore Petrini, Daniele
Keywords
  • reproductive system
  • ultrasound
  • rabbit
  • apparato riproduttore
  • ecografia
  • coniglio
Graduation session start date
12/02/2021
Availability
Full
Summary
Il coniglio, animale d’affezione ormai comune in Italia, presenta un’elevata incidenza delle patologie riproduttive nelle soggette femmine non sterilizzate. Ovviamente la sterilizzazione costituisce il mezzo primario di prevenzione, ma qualora i proprietari non acconsentito a tale procedura, l’alternativa per il monitoraggio dell’apparato riproduttore risulta essere l’ecografia.
Gli articoli e le informazioni circa le caratteristiche ecografiche di tali organi sono notevolmente ridotti, per cui lo scopo dello studio è quello di fornire una descrizione dettagliata della sonoanatomia. Inoltre, sono presentati casi clinici patologici (iperplasia endometriale cistica, cisti ovariche e raccolta uterina, neoplasia uterina) per supportare il confronto fra le immagini ecografiche fisiologiche e patologiche. Lo studio, condotto su 16 coniglie, ha evidenziato l’elevata sensibilità dell’ecografia nella valutazione dell’apparato riproduttore femminile fisiologico e nella diagnosi delle forme patologiche in stadio precoce.
The rabbit, which is nowadays a common pet in Italy, has a high incidence of reproductive pathologies in unsterilised female rabbits. Sterilisation is obviously the primary means of prevention, yet if owners do not consent to this procedure, ultrasound scanning represents the alternative for monitoring the reproductive system. The number of papers and information about the ultrasound features of such organs is really minimal, therefore the aim of the study is to provide a detailed description of the sonoanatomy. In addition, pathological clinical cases (cystic endometrial hyperplasia, ovarian cysts and uterine collection, uterine neoplasia) are presented to support the comparison between physiological and pathological ultrasound images. The study, which has been conducted on 16 female rabbits, shows the high sensitivity of ultrasound in the evaluation of the physiological female reproductive system and in the diagnosis of pathological forms at an early stage.
File