logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-01222022-113246


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
BULGARELLA, SERGIO
URN
etd-01222022-113246
Thesis title
Riqualificazione del complesso storico P. Pontecorvo, da fabbrica tessile a loft e servizi.
Department
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Course of study
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Supervisors
relatore Prof. Lanini, Luca
relatore Prof. Galantini, Paolo
controrelatore Arch. Fiorelli, Angela
Keywords
  • riqualificazione
  • requalification
  • Ghezzano
  • loft
  • cohousing
  • area polifunzionale
  • Pontecorvo
  • industria tessile
  • textile industry
Graduation session start date
17/02/2022
Availability
Withheld
Release date
17/02/2092
Summary
Il presente lavoro si propone di riqualificare l’ex area industriale della fabbrica tessile P. Pontecorvo a San Giuliano Terme, ridefinendo interamente la riconversione del complesso con destinazioni d’uso differenti da quelle attuali.
Partendo dall’analisi dei caratteri dell’industrializzazione di Pisa e della sua provincia, caratterizzata da uno sviluppo importante del settore tessile, si forniscono la panoramica e l’inquadramento storico del sistema produttivo del territorio preso in esame.
Si procede con la descrizione e l’approfondimento di tre importanti progetti di riqualificazione del territorio – l’ex Marzotto; l’ex Forest; l’ex attrezzeria Piaggio –, caratterizzati da un recupero degli ambienti a scopo didattico, formativo e culturale.
In seguito si approfondiscono gli aspetti territoriali e storici peculiari di San Giuliano Terme e di Ghezzano, al fine di inquadrare e presentare il caso studio, ovvero il progetto di recupero dell’industria P. Pontecorvo, per una riconversione maggiormente funzionale.
Infine, esaminando lo stato di fatto del complesso industriale Pontecorvo, definendone piante, sezioni e prospetti e individuandone le destinazioni d’uso attuali, si giunge all’elaborazione del progetto di riqualificazione, che tiene conto di tutti gli elementi analizzati precedentemente. Per questa ragione, l’idea progettuale si incentra sulla conservazione delle linee architettoniche principali della struttura - come lo scheletro portante e gli orizzontamenti - valorizzando e mantenendo il valore storico, produttivo e architettonico dell’edificio e creando al contempo un vero e proprio cohousing, con nuovi spazi funzionali al suo interno, caratterizzati da più patii comuni. Si è deciso di suddividere gli ampi spazi in sei moduli longitudinali con nuove e diverse destinazioni d’uso rispetto a quelle attuali: quattro destinati ad uso abitativo, progettando luxury loft e loft di metratura inferiore; due con finalità socio-culturale e commerciale, adattando un modulo a bar ristorante e biblioteca, coworking/ sala studio, e l’ultimo come ambiente polifunzionale.


This thesis work aims to redevelop the former industrial area of the textile factory P. Pontecorvo in San Giuliano Terme, redefining entirely the conversion of the complex with uses different from the current ones.
The viewing and the historical framework of the production system of the territory are provided, beginning from the analysis of the properties of the industrialization of Pisa and its province, characterized by an important development of the textile sector.
I proceed with the description and in-depth analysis of three important projects for the redevelopment of the territory - the former Marzotto; the former Forest; the former prop room Piaggio -, characterized by a recovery of environments for educational, educational and cultural purposes.
Later on, I deepen the territorial and historical aspects of San Giuliano Terme and Ghezzano, in order to frame and present the case study, the project of recovery of industry P. Pontecorvo, for a more functional use.
Finally, by examining the state of the Pontecorvo industrial complex, defining its plans, sections and prospects and identifying its current uses, the redevelopment project has been drawn up, which takes into account all the elements previously analysed. Therefore, the design idea focuses on the conservation of the main architectural lines of the structure - such as the supporting skeleton and horizons - enhancing and maintaining the historical value, productive and architectural building and creating at the same time a cohousing, with new functional spaces inside, characterized by more common patios. I decided to divide the large spaces into six longitudinal modules with new and different uses than the current ones: four intended for residential use, designing luxury lofts and lofts smaller size; two with socio-cultural and commercial purposes, adapting a module with restaurant and library bar, coworking/ study room, and the last one as multifunctional environment.
File