logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-01202021-194643


Thesis type
Tesi di specializzazione (4 anni)
Author
FASCETTI, REBECCA
URN
etd-01202021-194643
Thesis title
Nuove strategie nella profilassi dell'emicrania: gli anticorpi monoclonali anti-CGRP
Department
FARMACIA
Course of study
FARMACIA OSPEDALIERA
Supervisors
relatore Prof.ssa Martelli, Alma
correlatore Dott.ssa Cassano, Chiara
Keywords
  • emicrania
  • profilassi
  • CGRP
  • mAbs
  • erenumab
  • galcanezumab
  • fremanezumab
Graduation session start date
10/02/2021
Availability
Withheld
Release date
10/02/2091
Summary
Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’emicrania rappresenta la terza patologia più frequente e la seconda più disabilitante per il genere umano. Il dolore emicranico ha una durata che va generalmente dalle 4 e alle 72 ore, è spesso unilaterale, pulsante, di forte intensità ed è aggravato dall’attività fisica. Il trattamento acuto dell’emicrania può aiutare ad alleviare la sintomatologia, ma spesso i farmaci disponibili presentano effetti collaterali e molte controindicazioni. Inoltre, sebbene esistano diverse terapie efficaci nel trattamento del singolo attacco emicranico, queste non sono né preventive né curative della malattia. La scoperta del ruolo chiave del peptide correlato al gene della calcitonina (CGRP) nella fisiopatologia dell’emicrania, ha permesso di fare grandi passi avanti nello sviluppo di nuovi approcci per il trattamento acuto e preventivo. Recentemente sono stati autorizzati in Italia erenumab, galcanezumab e fremanezumab, anticorpi monoclonali antagonisti del CGRP, che vengono somministrati per via sottocutanea con cadenza mensile o trimestrale. Grazie alla loro notevole efficacia e buona tollerabilità, rappresentano un progresso nel trattamento dell’emicrania.
File