ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-01192021-211823


Thesis type
Tesi di specializzazione (4 anni)
Author
FENILI, BEATRICE
URN
etd-01192021-211823
Thesis title
Analisi e valutazione dei controlli periodici ambientali e delle convalide del processo di allestimento svolti nell'UFA dell'ospedale San Luca di Lucca.
Department
FARMACIA
Course of study
FARMACIA OSPEDALIERA
Supervisors
relatore Prof.ssa Martelli, Alma
correlatore Dott.ssa Mariotti Bianchi, Laura
Keywords
  • chemioterapici
  • antiblastici
  • manipolazione
  • convalide
  • controlli periodici
Graduation session start date
10/02/2021
Availability
Withheld
Release date
10/02/2091
Summary
I farmaci chemioterapici antiblastici comunemente utilizzati nella normale pratica clinica, da soli o in associazione con altri farmaci, esplicano la loro funzione causando alterazioni a carico del DNA cellulare o interferendo durante la fase di divisione cellulare, inibendo in questo modo la proliferazione delle cellule tumorali. L’elevata tossicità dei chemioterapici antiblastici ed il loro basso indice terapeutico fanno sì che gli errori in terapia oncologica possano determinare danni molto gravi anche alle dosi approvate. Tale rischio non si identifica solo ed esclusivamente in relazione alla salute dei pazienti, ma anche a quella degli operatori sanitari che in ambito lavorativo possono subire un’esposizione non intenzionale a tali sostanze. Negli ultimi anni l’impiego crescente dei farmaci chemioterapici ha portato a considerare con sempre maggiore preoccupazione i rischi legati all’esposizione professionale da parte del personale sanitario coinvolto nella preparazione, nella somministrazione e nello smaltimento di tali sostanze. Alla luce di queste premesse, lo scopo della presente tesi è quello di dimostrare come le convalide periodiche effettuate nel laboratorio UFA dell’Ospedale San Luca di Lucca siano state, nel corso degli anni, uno strumento utile sia per confermare la validità delle procedure operative vigenti, sia per migliorare gli eventuali punti di debolezza individuati nella normale pratica lavorativa degli operatori sanitari addetti alla manipolazione di chemioterapici antiblastici, a garanzia della salute degli stessi e della qualità, sicurezza ed efficacia dei preparati antitumorali allestiti. I controlli periodici ambientali e le convalide eseguiti nel corso degli anni presso l’UFA, sebbene abbiano sempre dato risultati nel complesso conformi alla normativa, hanno sempre rappresentato un valido suggerimento per migliorare eventuali criticità osservate. Dunque, è possibile affermare che, secondo l’esperienza del Laboratorio UFA dell’Ospedale San Luca di Lucca, i controlli periodici e le convalide programmati dalla Farmacia Ospedaliera in accordo con la Direzione Aziendale sono uno strumento valido per il raggiungimento di diversi obiettivi, identificando di volta in volta possibili spunti di miglioramento in tutte le aree di indagine ed andando ad evidenziare eventuali criticità strutturali o procedurali su cui poter intervenire tempestivamente. Inoltre, hanno permesso, nel corso degli anni, di certificare la correttezza dell’intero processo di allestimento in asepsi, a garanzia della qualità, sicurezza ed efficacia dei preparati galenici allestiti, mantenendo al contempo alta l’attenzione sulla tutela della salute dei lavoratori e dell’ambiente.
File