ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01192015-224952


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
PESTARINO, BEATRICE
URN
etd-01192015-224952
Title
Cipro in età arcaica e classica. Le trasformazioni politiche e sociali di un'isola plurilingue.
Struttura
FILOLOGIA, LETTERATURA E LINGUISTICA
Corso di studi
FILOLOGIA E STORIA DELL'ANTICHITA'
Supervisors
relatore Prof. Salmeri, Giovanni
Parole chiave
  • sillabario
  • regalità
  • isola
  • fenicio
  • eteocipriota
  • dominazioni
  • dialetto
  • Cipro
  • Afrodite
Data inizio appello
09/02/2015;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
09/02/2085
Riassunto analitico
La tesi, suddivisa in cinque capitoli, è volta allo studio di Cipro in età arcaica e classica. Per la posizione strategica che l'isola ricopre, è sempre stata oggetto di dominazioni straniere, egiziana e persiana in particolare, che ne hanno influenzato i costumi. Punto di contatto tra Oriente ed Occidente, assume alcune caratteristiche peculiari delle società levantine, senza perdere quelle spiccatamente greche. L'analisi delle trasformazioni politiche e sociali ha come punto di partenza lo studio delle epigrafi, filo conduttore del lavoro. Le bilingui hanno chiarito il livello di integrazione dei vari gruppi etnici che hanno abitato l'isola, soprattutto Greci, Fenici ed Eteociprioti. Snodo fondamentale per le interazioni tra Greci e non, teatro di scontri e confronti, in una prospettiva ellenocentrica Cipro è un baluardo della cultura greca da contrapporre al "barbaro". Dall'analisi dei testi rinvenuti sull'isola emerge chiaramente, invece, che soltanto con l’ellenismo si diffondono quei caratteri propriamente greci, e che sono sentiti come tali dagli stessi abitanti e dinastie regnanti. Gli elementi levantini ed asiatici influenzano a tal punto quelli di matrice greca che si evolvono dando vita ad una cultura sé stante, esclusivamente cipriota.
File