logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-01172022-130924


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
BALESTRACCI, ROSA
URN
etd-01172022-130924
Thesis title
RICORSI RECIPROCAMENTE ESCLUDENTI E ORDINE DI ESAME NELLE QUESTIONI DI IMPUGNAZIONI DEL PROVVEDIMENTO DI AGGIUDICAZIONE DELLE GARE DI APPALTO.
Department
GIURISPRUDENZA
Course of study
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Prof.ssa Giomi, Valentina
Keywords
  • ricorso incidentale
  • ricorsi reciprocamente escludenti
  • diritto processuale amministrativo
  • gare di appalto
Graduation session start date
01/02/2022
Availability
None
Summary
Il presente elaborato intende illustrare la problematica relativa all’ordine di esame dei ricorsi principale e incidentale nei casi di impugnazione del provvedimento di aggiudicazione di una gara di appalto da parte del concorrente non aggiudicatario. In particolare, l’esame si concentra sulla fattispecie in cui il ricorrente principale e il ricorrente incidentale (ossia il soggetto risultato aggiudicatario all'esito della procedura di gara) sollevino reciprocamente censure afferenti alla legittimità della partecipazione di controparte alla procedura di gara. Tali censure hanno la caratteristica di essere simmetriche e speculari, cosicché risultano entrambe idonee, in caso di loro positivo accertamento, a provocare l’esclusione del concorrente dalla procedura. In siffatta ipotesi, di conseguenza, si pone un rilevante problema di ordine di esame delle questioni da parte del giudice, poiché la scelta di attribuire precedenza nell’esame alla questione sollevata col ricorso principale ovvero a quella sollevata con l’incidentale potrebbe modificare l’esito del giudizio in termini di soccombenza. Pertanto, partendo da una rassegna della disciplina codicistica e precodicistica dedicata all’istituto del ricorso incidentale, si illustrano i più rilevanti contributi dottrinali, i cui approdi sono risultati fondamentali per il progressivo inquadramento teorico e sistematico dell’istituto; quindi, si procede ad un’analisi accurata delle pronunce giurisprudenziali nazionali ed europee che hanno guidato lo sviluppo e la composizione della problematica di cui trattasi, definendo nel particolare le due linee interpretative sulle quali ancora oggi il dibattito prosegue.
This dissertation aims to explain the topic concerning the order of the analysis among the main appeal and the cross-appeal, in case of contestation of the invitation to tender award provision by the non-awardee competitor. Particularly, the examination is focused on the case of the main appeal and the cross-appeal who both bring up excluding exceptions to each other, regarding the legality of their attendance at the public tender. Those objections are symmetrical so that both, in case of their positive verification, may cause the disqualification of the competitor from the public tender. Therefore, it is important to check which objection needs to be analysed first, because on this choice may depend the condition of losing party in the lawsuit. This dissertation starts from the presentation of the laws regarding the cross-appeal institution and continues on the most significant interpretations, that has been essential for its theoretical and systematic background. Then, follows an analysis of the main case law decisions from Italian and European courts that nailed down the two interpretative thesis, upon which the debate is still heated.
File