ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01172007-153623


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
Mazza, Federica
URN
etd-01172007-153623
Title
Le Oasi del Deserto Occidentale dalla XXI Dinastia all'epoca Greco-Romana: uno studio di toponomastica
Struttura
LETTERE E FILOSOFIA
Corso di studi
STORIA
Commissione
Relatore Prof.ssa Betrò, Maria Carmela
Parole chiave
  • toponimi
  • Egitto
  • Deserto Occidentale
  • Oasi
Data inizio appello
12/02/2007;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
12/02/2047
Riassunto analitico
Questa tesi ha lo scopo di analizzare la storia delle maggiori oasi del deserto occidentale egiziano (Kharga, Dakhla, Bahariya e Farafra) attraverso lo studio dei loro toponimi, eseguito a partire dalle fonti provenienti sia dalle oasi stesse che dall’Egitto, nel periodo tra la XXI Dinastia e l’epoca Greco-Romana; viene inoltre dato spazio ad una sintesi sulle nuove scoperte in campo archeologico fatte nelle oasi stesse per completare il quadro storico. L’idea di questo studio è nata a partire dal lavoro di Lisa Giddy; tale opera ha come oggetto di studio le oasi del deserto occidentale egiziano durante un vasto arco cronologico, che va dall’Antico Regno fino alla XXI dinastia, periodo precedente a quello preso in oggetto in questa tesi.Come dice la stessa autrice:” this study is therefore confined to the Pharaonic period, but only down to the end of the 21 Dynasty, before the advent of major Libyan infiltration from the west, before a time when the Oases may well have ceased to exist as an effective ‘western frontier’”.La prima parte del suo lavoro descrive le caratteristiche geo-morfologiche del deserto occidentale e le vie di comunicazione tra le oasi e la valle del Nilo;nella seconda parte analizza le fonti riguardanti le oasi che provengono dalla valle del Nilo, descrivendo i toponimi con cui le oasi erano designate nella documentazione egiziana e, successivamente, trattando tutte le fonti che parlano delle varie oasi dall’Antico Regno fino alla XXI dinastia.La terza parte esamina il materiale proveniente dalle oasi stesse, mentre la quarta prende in esame in particolare il lavoro della Giddy stessa sulla necropoli di Balat (oasi di Dakhla).<br>Come dichiara la stessa autrice questo lavoro è stato presentato come tesi di Ph.D. nella metà del 1984, perciò il materiale ivi discusso, come la bibliografia, sono aggiornati al 1983.<br>L’aggiornamento del suo lavoro costituisce, dunque, già di per sé un motivo d’interesse che giustifica questa tesi, giacché l’attività di scavo nelle oasi del deserto occidentale ha conosciuto un grande incremento proprio negli anni tra la fine della sua tesi, e la successiva pubblicazione nel 1987, nonché da allora ad oggi.<br>
File