ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01162019-041904


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BARONCELLI, MARCO
URN
etd-01162019-041904
Title
Interpretare male, argomentare peggio: dalle euristiche cognitive alle fallacie argomentative della teoria pragma-dialettica
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
FILOSOFIA E FORME DEL SAPERE
Commissione
relatore Prof. Marletti, Carlo
correlatore Dott. Turbanti, Giacomo
Parole chiave
  • Argomentazione
  • Teoria dell'argomentazione
  • Fallacie argomentative
  • Psicologia Sperimentale
  • Likability Heuristic
  • Bias
  • Pragma-dialettica
  • Processazione affettiva
  • Argumentative Fallacies
  • Experimental Psychology
  • Affective Processing
  • Affect
  • Cognitive Heuristics
  • Affetto
  • Euristiche cognitive
  • Pragma-dialectics
  • Argumentation Theory
  • Argumentation
Data inizio appello
04/02/2019;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Questo lavoro è fondamentalmente suddiviso in due parti parzialmente indipendenti.
La prima parte fornisce una presentazione sistematica al fine di orientarsi nel caotico sapere delle ricerche della psicologia sperimentale, composta da brevi articoli che rivendicano spesso come radice teorica delle loro ricerche gli studi di Tversky e Kahneman. Partendo dai loro studi sugli errori umani davanti alla richiesta di calcoli probabilistici, viene sviluppato un percorso il cui obiettivo consiste nel rappresentare la componente emotiva come uno strumento determinante per la manifestazione di strategie di elaborazione cognitiva, cercando al contempo di contestualizzare queste ricerche all’interno del più vasto territorio delle scienze cognitive. Questa parte può essere considerata completamente indipendente dalla seconda, inoltre contiene buona parte delle basi concettuali che vengono usate nella seconda parte per criticare l’approccio pragma-dialettico.
In quest’ultima vengono principalmente descritte le basi teoriche della pragma-dialettica, sviluppata da van Eemeren e Grootendorst, per poi mostrare le limitazioni di questo approccio nella comprensione dei reali fenomeni argomentativi. Dopo aver presentato modelli alternativi alla pragma-dialettica, viene infine avanzata la proposta di un approccio cognitivo-affettivo allo studio dell’argomentazione, abbozzato attraverso considerazioni basate sugli input concettuali della prima parte.
File