ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01162016-231300


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
SASSETTI, FILIPPO
URN
etd-01162016-231300
Title
Caratteristiche farmacologiche e uso clinico del Palivizumab nel trattamento dell’infezione dal virus respiratorio sinciziale
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
FARMACIA
Commissione
relatore Prof. Calderone, Vincenzo
Parole chiave
  • Virus respiratorio sinciziale
  • synagis
  • neonati prematuri
  • broncopolmonite neonatale
  • bronchiolite
Data inizio appello
03/02/2016;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Uno dei principali patogeni del tratto inferiore respiratorio nei bambini sotto i 2 anni è il virus respiratorio sinciziale (RSV). Nel 2015 fu stimato dall’OMS che erano presenti circa 64 milioni di infezioni l’anno e 160mila morti in tutto il mondo causate dall' RSV. Il rischio di infezione da RSV è molto alto nei bambini che nascono prematuri o con displasia broncopolmonare (BPD), o con malattie polmonari croniche (CLD), o con malattie congenite cardiache (CHD). La prevenzione si basa sulla profilassi ambientale, rivolta a minimizzare la diffusione del virus e sulla profilassi farmacologica, la quale prevede la somministrazione di Palivizumab ai bambini ad alto rischio durante il periodo epidemico (dicembre-aprile). Il Palivizumab è un'anticorpo monoclonale che lega un epitopo della glicoproteina F presente sulla superficie dell’ RSV andando a bolccare il legame tra il virus e la cellula bersaglio. Questo trattamento diminuisce l’ospedalizzazione e la criticità clinica dell’infezione del 55% nei neonati ad alto rischio. Sfortunatamente, uno dei principali problemi del farmaco è dovuto all'elevato costo di un singolo trattamento, stimato intorno a 4458 $ per bambino. Di conseguenza la somministrazione viene effettuata solamente su un gruppo ristretto di bambini, andandone a limitare gli studi e l’efficacia. Attraverso molto studi si pensa che l’uso del Palivizumab sia sicuramete d’aiuto per neonati prematuri nati prima della 33 settimana.
File