ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-01132022-165638


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BINETTI, LUDOVICA
URN
etd-01132022-165638
Thesis title
Predittori di attenzione e di categorie tematiche: uno studio sulla comunicazione in un corpus multimodale di visite turistiche guidate
Department
FILOLOGIA, LETTERATURA E LINGUISTICA
Course of study
INFORMATICA UMANISTICA
Supervisors
relatore Prof. Dell'Orletta, Felice
correlatore Dott. Ravelli, Andrea Amelio
Keywords
  • feature acustiche
  • feature linguistiche
  • studio del parlato
  • strategie comunicative
  • corpus multimodale
  • sistemi di classificazione
  • machine learning
  • comunicazione
  • engagement
  • attenzione
  • categorie tematiche
  • agenti artificiali
Graduation session start date
31/01/2022
Availability
Full
Summary
Il presente lavoro descrive uno studio sulla comunicazione effettuato a seguito di un un’esperienza di tirocinio condotta presso l’Istituto di Linguistica Computazionale “Antonio Zampolli” di Pisa.
Il tirocinio si colloca parzialmente nell’ambito CHROME: un progetto triennale, svoltosi tra il 2017 e il 2020, finalizzato alla costruzione di agenti artificiali dotati di strategie comunicative (verbali e gestuali) equiparabili a quelle di una guida museale esperta.
Da CHROME sono stati acquisiti dei materiali (relativi al dominio di visite turistiche guidate) che sono stati, a loro volta, utilizzati nel corso del tirocinio come base non solo per la costruzione di un corpus multimodale di frasi del parlato ma anche per l’annotazione dello stesso con 4 tipi di informazione: informazioni linguistiche, acustiche, tematiche e relative al fenomeno di attenzione.
Il corpus in questione è stato, poi, utilizzato per l’addestramento di due sistemi di classificazione automatici, rispettivamente per la predizione di attenzione e di categorie tematiche. Per ognuno dei classificatori sono stati condotti diversi esperimenti, di cui si è provveduto ad analizzare performance, risultati e comportamenti.
Uno studio come questo, seppure basato su dati specifici derivanti dal dominio circoscritto dei beni culturali, vuole indagare i meccanismi di funzionamento della comunicazione in generale cercando di rispondere a domande del tipo: è possibile individuare dei pattern linguistico-acustici ricorrenti nel discorso di un parlante che siano in grado di prevedere il livello di attenzione da parte del pubblico ascoltatore? Esistono delle strutture sintattiche e/o prosodiche utilizzate inconsciamente dai parlanti per esprimere e veicolare un certo contenuto?
Nel cercare di rispondere a queste domande si individuerà un possibile contesto di applicazione di questa indagine (ovvero il mondo dei sistemi artificiali in grado di elaborare il linguaggio naturale) cercando anche di riflettere su quali siano gli aspetti che possano rendere tali sistemi il più possibile umani nel loro modo di interagire e comunicare.
File