ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01132014-101612


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
INCROCCI, GRETA
URN
etd-01132014-101612
Title
LE RISOLUZIONI NELLA PRASSI DEL CONSIGLIO DI SICUREZZA
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Calamia, Antonio Marcello
Parole chiave
  • onu
Data inizio appello
05/02/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza sono atti che ci portano ad interrogarci su interessanti risvolti giuridici. Esse vengono infatti adottate per il raggiungimento di fini assolutamente eterogenei con esiti non sempre felici. L’istituto non è scevro da leciti quesiti. Essendo utilizzate in modo così variegato la prima domanda che sorge del tutto spontanea riguarda l’efficacia delle stesse. Prima di giungere ad una risposta di non semplice ed immediata soluzione ho scelto di sviscerare la questione andando ad analizzarla prima esternamente inoltrandomi via via fino a raggiungere il bandolo della matassa. Mi sono subito rivolta alla Carta delle Nazioni Unite, ho quindi studiato e approfondito il VI e VII capitolo riguardanti, rispettivamente, la pacifica soluzione delle controversie internazionali e l’azione rispetto alle minacce e alle violazioni della pace e gli atti di aggressione. Il secondo passo è stato quello di guardare da vicino il modo di agire nella prassi del Consiglio di Sicurezza, ho dapprima fatto riferimento ad alcune risoluzioni adottate dallo stesso negli anni novanta per poi trattare di quelle più recenti. A quel punto è stato doveroso interrogarmi sugli esiti degli interventi del Consiglio. Come ho già detto inizialmente purtroppo non tutti sono stati positivi, per questo, ho cercato di cogliere i limiti dell’azione di tale organo affermando la probabile necessità di una sua riforma.<br>
File